F1 2013, Vettel offre una Red Bull ad Alonso

F1 2013

da , il

    F1 2013, Vettel: è "Hungry Heidi" il nickname della sua Red Bull

    Sebastian Vettel è in vena di scherzi nella prima conferenza stampa della stagione 2013 di Formula 1. Il pilota tedesco prova a dimostrarsi disteso e azzarda una provocazione anche nei confronti del rivale più solido. A chi gli chiede se vorrebbe prendersi un caffè con Fernando Alonso, lui replica:“Io e Fernando non passiamo molto tempo insieme. Io non bevo molto caffè, ma potremmo prendere una Red Bull insieme”, ha ironizzato per poi farsi più serio:“In tutte le circostanze è bravo a spingersi al limite, è molto intelligente e si trova in lotta sempre per il titolo”.

    Red Bull “Hungry Heidi” vanta illustri precedenti

    Sebastian Vettel ha bettezzato “Hungry Heidi” la sua Red Bull RB9. Se un rito scaramantico ti ha reso il terzo pilota nella storia della Formula 1 a vincere tre titoli mondiali consecutivi, saresti un folle a smettere di ripeterlo. Il campione tedesco non è un folle. Come tutti gli sportivi, ha i suoi modi di attirare la fortuna. Ecco, quindi, che a meno di 24 ore dall’inizio della prima sessione di prove libere della stagione 2013, salta fuori il tanto atteso nickname. Gli equivoci non ci sono. Se la dolce Heidi è affamata, lo è sicuramente anche il suo conduttore! E pensare che ne avrebbe di motivi per sentirsi sazio. Sono sette i nomi che hanno preceduto la RB9 “Hungry Heidi”. Alcuni sono cambiati a stagione in corso a seconda delle circostanze. Molti, grazie soprattutto alle capacità di Sebastian Vettel, hanno scritto la storia della F1. Andando in ordine cronologico possiamo citare: “Julia” (Toro Rosso vincente a Monza), “Kate” e “Kate’s Dirty Sister” (2009), “Luscious Liz” e “Randy Mandy” (2010, primo titolo), “Kinkie Kylie” (2011, secondo titolo) ed “Abbey” (2012, terzo titolo).

    Se fossi un pilota vorrei la Ferrari, parola di Mr. Red Bull

    E’ la dichiarazione che non ti aspetti ad uscire dalla bocca che proprio non avresti immaginato. Dietrich Mateschitz, boss della Red Bull, interviene sulle indiscrezioni che vorrebbero Sebastian Vettel corteggiato dalla Ferrari per affermare al Salzburger Nachrichten:“Se non vuole più stare con noi, non possiamo trattenerlo neppure facendo leva sul suo contratto. E devo dire che se fossi un pilota, mi piacerebbe guidare per la Ferrari”. La tentazione di vincere con un’altra scuderia per dimostrare che le doti personali sono più forti anche di quelle del mezzo meccanico è un qualcosa che attanaglia sempre la mente dei veri campioni. Vettel appartiene a questa razza. Ma, parimenti, va notato che è ancora giovane per aver fretta di salutare un team così forte come quello austriaco.

    Ricomincia il Fanta F1 di Derapate!

    Riparte la stagione, riparte il FANTA F1!. Il tradizionale gioco a pronostici di Derapate.it ricomincia con l’inizio della stagione di Formula 1. Lo scopo del gioco è indovinare la pole position e i primi 8 classificati di ogni Gran Premio. Leggi qui il regolamento, mentre se vuoi metterti alla prova con il nostro gioco, basta cliccare qui. Potresti essere il prossimo vincitore del FANTA F1!