F1 2013: Williams scarica Senna e prende il giovane Bottas

F1 2013: Williams scarica Senna e prende il giovane Bottas
da in Bruno Senna, Formula 1 2017, Frank Williams, incidenti-sbk, Mercato Piloti F1, Williams F1
Ultimo aggiornamento:

    F1 2013: Williams scarica Senna e prende il giovane Bottas


    La Williams ha atteso la conclusione della stagione 2012 di Formula 1 per dare il benservito a Bruno Senna ed annunciare la nuova coppia piloti del 2013. Accanto al confermato Pastor Maldonado, clamoroso vincitore del GP di Spagna di quest’anno, ci sarà un volto nuovo e di belle speranze, rimasto fuori dall’ormai solito passaggio propedeutico della GP2. Stiamo parlando di Valtteri Bottas. Il 23enne proveniente dalla Finlandia si è messo in luce nel 2011 vincendo nella GP3 dopo essere entrato nell’orbita del team di Grove già dal 2010. Trascorso un 2012 come terza guida, messo alla prove in ben 15 sessioni di prove libere del venerdì, è stato ritenuto pronto per il salto di qualità.

    Valtteri Bottas: “Sogno che si realizza”

    “E’ stato sempre il mio sogno quello di poter gareggiare in Formula 1 e farlo con uno dei team più leggendari di questo sport è incredibile”, ha dichiarato Bottas nel comunicato ufficiale nel quale la Williams annuncia il suo passaggio a pilota titolare. “In questi tre anni mi sono divertito e mi sono sentito come a casa. Ho sempre avuto l’obiettivo di restare e ottenere un sedile”, ha aggiunto il finlandese. Frank Williams, patron della scuderia che da qualche tempo ha lasciato i propri poteri esecutivi, ha affermato:“Pastor [Maldonado] e Valtteri sono due talenti importanti nel mondo delle corse e sono contento di averli alla Williams nel 2013. Pastor ha dimostrato un buon passo ed è maturato come pilota. Valtteri è semplicemente uno dei giovani più di talento dal quale ci aspettiamo grandi cose”.

    Williams: “Grazie e arrivederci a Senna”

    L’addio tra Senna e la Williams era nell’aria. Per delicatezza e questioni di opportunità, hanno deciso di dare l’annuncio dopo il Gran Premio del Brasile. “Ringraziamo Bruno Senna per il lavoro svolto e gli auguro il meglio per il futuro”, ha concluso Frank Williams.

    Leggemente meno diplomatico è stato il commento del brasiliano:“Quando ho scelto di guidare per la Williams ho dovuto anche accettare di lasciare la vettura quasi tutti i venerdì di gara a Valtteri in modo tale che potesse essere pronto in caso di promozione nel 2013. Nonostante questo handicap sono riuscito a dimostrare la mia velocità ed a guidare con regolarità”, ha sottolineato. Senna, infine, si congeda da Grove tenendo comunque la porta aperta al mondo della Formula 1:“Ringrazio Frank Williams per l’opportunità che mi ha dato. Sono fiero di aver contribuito a trasformare la FW34 in una monoposto competitiva, credo poi di aver portato a casa anche qualche risultato importante come il giro più veloce in Belgio. Ora mi sento meglio preparato per andare avanti nella carriera. Ho ancora delle opzioni da valutare”.

    542

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Bruno SennaFormula 1 2017Frank Williamsincidenti-sbkMercato Piloti F1Williams F1