F1 2014, Ferrari continua lo shopping in Lotus! E Massa si propone a Boullier

Continua la marcia di perfezionamento della Ferrari in vista della stagione 2014 di Formula 1

da , il

    ferrari tecnici lotus f1 2014 raikkonen

    Continua la fase di perfezionamento della Ferrari in vista della stagione 2014 di Formula 1. Obiettivo di Stefano Domenicali, in qualità di primo responsabile dell’intera scuderia, è quello di mettere gli uomini giusti al posto giusto! Per questo è riuscito, con una mossa coraggiosa, a far fuori Felipe Massa ed a riprendere Kimi Raikkonen. Per questo ha ingaggiato James Allison. E, sempre, dalla Lotus, ha portato in Italia anche l’aerodinamico Dirk de Beer. In cambio, ad Enstone arriverà Nicolas Hennel che paga i pessimi risultato ottenuti dalla F138 nella parte centrale della stagione in corso. Il mercato dei tecnici, al pari di quello piloti, però, non è ancora chiuso. Ci sono pedine importanti da piazzare come Rob Smedley. Lo storico ingegnere di pista di Massa potrebbe accasarsi alla Williams.

    Massa piace alla Lotus. Alla Lotus piace Massa

    L’insistenza con la quale dall’Inghilterra parlano di uno Smedley vicino alla Williams ha fatto ipotizzare che Grove abbia qualche trattativa aperta con il pilota brasiliano. In realtà, molto probabilmente, le strade dei due grandi amici si divideranno. Felipe Massa preferisce la Lotus e la Lotus non fa nulla per non contraccambiare. “Per noi la Lotus è l’obiettivo più interessante e vorremmo firmare con loro - ha dichiarato senza mezzi termini il manager Nicolas Todt - Felipe non vuole guidare per un piccolo team. Non vuole avere un ruolo di secondo piano”. Queste parole sono musica per le orecchie di Eric Boullier:“Abbiamo alcune trattative in corso - si legge sul sito ufficiale del team di Enstone - sappiamo di essere in una posizione di privilegio perché siamo la squadra più quotata in griglia con un sedile ancora libero. Non abbiamo, però, nessuna fretta di prendere una decisione”.

    Valsecchi spera nella promozione

    Kimi Raikkonen se n’è andato? “Niente panico Lotus, Davide Valsecchi è ancora in squadra”, così risponde con un tweet Valsecchi. Il pilota italiano, attualmente terza guida della Lotus, vorrebbe convincere il proprio team a puntare su di lui. Conosce il team, va forte e costa poco! Cosa chiedere di meglio? Dobbiamo ammettere che il campione della GP2 avrà delle vere possibilità solo se Grosjean dovesse finire in discussione. Per una questione di immagine, tanto cara agli sponsor, il posto di Raikkonen deve essere preso da un pilota che abbia un certo curriculum. Ecco perché Felipe Massa potrebbe essere il nome giusto! In un’intervista a Panorama, Valsecchi ha così commentato le sue chance di promozione:“Non ne abbiamo ancora parlato. E’ possibile invece che decidano di dare spazio a un pilota che ha più esperienza di me e che magari porta con sé il denaro dello sponsor. Penso a Maldonado, per esempio. Oggi come oggi, ho molte meno possibilità di tanti altri. Chissà, magari un giorno ci arriverò anch’io in F1. Mai dire mai”