F1 2014, Ferrari – Fernando Alonso: “Saranno Gran Premi molto diversi rispetto al passato”

Continua la marcia di avvicinamento al prima gp della stagione 2014 di F1

da , il

    Nella marcia di avvicinamento al primo Gran Premio stagionale, in programma a Melbourne tra poco più di una settimana, analizziamo le parole del pilota della Ferrari Fernando Alonso. Lo spagnolo è in cerca di riscatto, come del resto tutto il team di Maranello, dopo una stagione 2013 non certo esaltante. “Arriviamo al via del campionato con solo 12 giorni di test, di cui solo 6 per pilota. Considerando le sostanziali differenze rispetto alla passata stagione probabilmente sarebbero serviti dei giorni in più sia per i team che per noi piloti. Durante i test dopo ogni giro percorso scoprivamo qualcosa di nuovo e con una certa costanza; sicuramente in Australia e anche nelle prima gare continuerà questo processo di studio dei nuovi processori”.

    Tanta differenza tra qualifica e gara

    Fernando Alonso ha già le idee molto chiare sui cambiamenti cronometrici che si avranno tra le qualifiche del Sabato e la gara di Domenica: “Credo che la vera e propria idea di un gran premio in questa stagione sia cambiata, con il sabato e la domenica che saranno molto diversi fra loro. Al Sabato si potrà sfruttare al massimo il potenziale della vettura portando all’estremo il power unit alla ricerca della prestazione assoluta mentre la Domenica bisognerà calcolare, sopratutto nei giri finali dei Gp, il livello del carburante e lo stato delle batterie e delle gomme. Le strategie di gara saranno fondamentali in questa stagione e mi auguro che queste nuove regole non vengano subito stravolte altrimenti gli spettatori avranno difficoltà a prendere confidenza con questa nuova F1.”

    Ron Dennis: daremo filo da torcere agli avversari

    Chi è pronta a dare battaglia e riconquistare un posto da protagonista nel circus è la McLaren del ritrovato Ron Dennis. “Non ho intenzione di guidare la squadra corse” esordisce il numero della McLaren “cercherò di consigliarli e userò il mio potere esecutivo nel caso di cambiamenti. Siamo in una fase di ristrutturazione e ho spiegato quali devono essere le linee guida in quanto nell’ultimo periodo il team F1 era distratto.” Queste dure parole hanno fatto subito capire che il lavoro svolto dall’ex Team Principal Martin Whitmarsh (c’è un grosso mistero sul suo futuro in azienda) non è piaciuto a Dennis. Il nuovo Team Principal sarà il francese Eric Boullier. Un’altra novità portata da Dennis è lo “scongelamento” del fondo stipendi imposto da Whitmarsh. La McLaren quest’anno avrà il più alto budget della sua storia e non si escludono novità in corso per il Title Sponsor dopo l’abbandono di Vodafone. Lo sponsor più accreditato sembra la Sony. In chiusura Ron Dennis ha spiegato che già da quest’anno la squadra inglese darà del filo da torcere agli avversari e che molto probabilmente verranno vinte delle gare dai loro piloti.

    L’ex pilota ferrarista Jean Alesi, ora voce tecnica del canale francese Canal+, spiega lo strapotere fin qui dimostrato dalla Mercedes. “Hanno lavorato molto bene già da diversi mesi in vista di questo campionato e delle novità tecniche introdotte. Potrebbero realmente essere la grande favorita stagionale. In questa ottica i test invernali ne sono stati la riprova.”

    Riparte il Fanta F1 di Derapate!

    Gp Valencia 2012, la gara

    Eccoci di nuovo a parlare del FantaF1. Il tradizionale gioco on line di Derapate.it riparte con la nuova stagione di Formula 1. Se pensi di poter indovinare chi otterrà la pole e i primi otto classificati di ogni Gran Premio, allora non perdere tempo: iscriversi è semplicissimo, basta cliccare in questo link, mentre il regolamento del gioco, lo trovi qui. Gioca insieme a noi, puoi essere il vincitore dell’edizione 2014 del Fanta F1!