F1 2014, Ferrari – Montezemolo: “Buon Natale, da oggi si volta pagina!”

Il presidente della Ferrari, Luca Cordero di Montezemolo, ha chiuso definitivamente l’annata sportiva 2013 ed ha aperto le porte al 2014 nella consueta cornice di una Maranello addobbata a festa per il Natale

da , il

    F1 2014, Ferrari - Montezemolo: "Buon Natale, da oggi si volta pagina!"

    Il presidente della Ferrari, Luca Cordero di Montezemolo, ha chiuso definitivamente l’annata sportiva 2013 ed ha aperto le porte al 2014 nella consueta cornice di una Maranello addobbata a festa per il Natale. “Come da tradizione sono molto felice di avervi tutti riuniti qui oggi perché dentro a questa struttura ci sono molti degli uomini e delle donne della Ferrari e non mi stancherò mai di dire quanto siate voi il vero patrimonio della nostra meravigliosa azienda – ha esordito il numero 1 del Cavallino Rampante come si legge su ferrari.com – Voglio ringraziarvi tutti per l’impegno che avete dimostrato anche se rimane l’amarezza per non aver disputato una stagione come avremmo voluto, soprattutto dopo un inizio positivo che tutti speravamo potesse proseguire”.

    La Ferrari vuole voltare pagina!

    “È stato sicuramente per qualche fattore esterno ma principalmente perché non abbiamo portato in pista i miglioramenti necessari, un errore che non dobbiamo ripetere – ha sottolineato Montezemolo - Vorrei dar merito a Domenicali per avercela messa tutta, è grazie al suo lavoro e a quello dei suoi collaboratori che stiamo facendo un progresso sugli strumenti e sulle tecnologie che saranno utili per tornare a vincere. Certamente mi sono stufato di arrivare secondo: abbiamo tutte le capacità, le competenze e lo spirito per tornare sul gradino più alto del podio. Ognuno di voi dovrà lavorare con grande determinazione e ottenere la pole position nel proprio lavoro: questo l’impegno che chiedo a tutti voi.” Piazzare un elogio a Domenicali in mezzo ad una chiara autocritica mette a tacere ogni ulteriore speculazione in merito al rischio che venga silurato. Tuttavia lo investe di un’importante responsabilità. E lo mette nelle condizioni di essere obbligato a vincere.

    Montezemolo: “Capisco la frustrazione di Alonso”

    “Fernando in questi anni ha dato tutto e merita di avere una macchina competitiva per riuscire a vincere un Mondiale con la Rossa. Capisco anche certi momenti di frustrazione, condivisi da tutti noi, ma sono certo che sa bene cosa rappresenta la Ferrari e per questo avrà ancora più volontà di dare il massimo”, ha aggiunto Montezemolo il quale ha dato anche un saluto speciale a Felipe Massa:”Tornerà con nuove motivazioni, come i giocatori di calcio che cambiano squadra per un periodo prima di rientrare nella propria. Le porte di questa azienda saranno sempre aperte per un uomo e un pilota delle sue qualità”. Il brasiliano ha ricevuto in omaggio un motore della Ferrari con la quale ha sfiorato il titolo nel 2008. “Da ciascuno di voi ho sempre avuto un grande sostegno, soprattutto nei momenti più difficili, e non dimenticherò mai quello che la Ferrari ha fatto per me nel momento del mio incidente nel 2009. È in queste circostanze che si capisce di essere veramente amati e l’atmosfera della Ferrari e la sensazione unica di famiglia mi mancheranno tanto”, ha ricordato il neo pilota Williams. L’ultimo saluto di Massa è per Alonso:“Grazie anche a te Fer, ci rivediamo in pista e questa volta proverò a non farti passare.”