F1 2014, Ferrari-Raikkonen: Alonso dà il benevenuto e saluta Massa

Fernando Alonso saluta così Kimi Raikkonen in Ferrari come nuovo compagno per la stagione 2014 di Formula 1:“Insieme dovremo affrontare una sfida tecnica e sportiva molto impegnativa a partire dal prossimo anno”

da , il

    F1 2014, Ferrari-Raikkonen: Alonso dà il benevenuto e saluta Massa

    Fernando Alonso saluta così Kimi Raikkonen in Ferrari come nuovo coinquilino per la stagione 2014 di Formula 1:“Do il benvenuto al mio nuovo compagno di viaggio: insieme dovremo affrontare una sfida tecnica e sportiva molto impegnativa a partire dal prossimo anno”. Lo spagnolo non fa salti di gioia ma non è detto che questa sia una pessima notizia anche per lui. Raikkonen può fare comodo a tutti. A tutti quelli che vogliono vincere finalmente qualcosa a Maranello. Il diretto interessato usa belle parole per la Ferrari, per i tecnici e per il suo nuovo compagno di squadra:“Sono davvero contento di ritornare a Maranello dopo averci trascorso tre anni fantastici e ricchi di vittorie – ha dichiarato su ferrari.com – Ho moltissimi ricordi che mi legano alla Ferrari e li ho sempre portati con me in questi anni, primo fra tutti l’indimenticabile vittoria del Mondiale nel 2007. Non vedo l’ora di tornare alla guida di una Rossa, di ritrovare tante persone con le quali ho stretto forti legami e di lavorare insieme a Fernando, che ritengo un grande pilota, per regalare alla squadra i successi che si merita”.

    Alonso pensa ancora a Massa

    Ci sarà tempo per guardare al 2014. Alonso vuole ancora chiudere al meglio la stagione attuale e per farlo sa di poter contare sul supporto di Massa che saluta con grande affetto:“Voglio ringraziare Felipe per tutti questi anni, per la strada percorsa insieme, per il sostegno che ha sempre saputo dare a me e a tutta la squadra. Non sarà facile a fine stagione dover salutare un compagno, davvero unico per professionalità e lealtà e che, fino alla fine, ne sono certo, saprà dare il massimo per una Scuderia che ama moltissimo”. Sembrano lontani anni luce quei primi mesi del 2010 nei quali si pensava che la convivenza tra i due potesse essere difficoltosa vista anche la celebre lite nel post gara del Nurburgring di qualche anno prima e vista la rivalità interna nel box del Cavallino. Alonso tra qualche mese sarà di fronte ad una nuova sfida: sarà così bravo da ridimensionare anche Raikkonen?

    Domenicali: grazie Massa, forza Raikkonen!

    “Voglio ringraziare Felipe con tutto il cuore, anche a nome dei nostri tifosi sparsi in tutto il mondo, per lo straordinario lavoro che ha fatto per la squadra in tutti questi anni – ha dichiarato Stefano Domenicali sul sito ufficiale della Ferrari - si è sempre comportato da vero uomo squadra, insieme abbiamo vissuto momenti bellissimi ed altri drammatici, che hanno creato un rapporto umano e professionale davvero unico: sarà sempre parte della nostra famiglia e a lui va un augurio speciale per il suo futuro. Adesso dobbiamo rimanere concentrati con tutte le nostre forze sulle ultime sette gare di questo Campionato. Sappiamo di poter contare, come sempre, sul suo contributo per raggiungere insieme i nostri obiettivi: non molleremo di un centimetro fino in fondo”. Quanto a Raikkonen, il team principal crede molto nelle sue doti. Tanto da esser riuscito a riportarlo a casa nonostante un certo scetticismo di Montezemolo:“Sono lieto di dare il bentornato a Kimi nella Scuderia con cui si è laureato Campione del Mondo. L’ho sentito estremamente felice di tornare a Maranello e molto determinato per affrontare nella maniera migliore il lavoro che lo attende”, ha affermato.