F1 2014: pace tra Rosberg e Hamilton, ma è guerra Red Bull a Renault!

Formula 1: mentre Hamilton e Rosberg fanno pace, in casa Red Bull sale la polemica con i motoristi della Renault

da , il

    hamilton rosberg amici f1 2014 big

    Sono altre le guerre di questa stagione 2014 di Formula 1. Mentre altrove si narrava di coltelli volanti in casa Mercedes tra Lewis Hamilton e Nico Rosberg, noi abbiamo provato a ridare un giusto senso alla cosa. Bene abbiamo fatto, visto che ora è proprio l’attapirato Hamilton a mandare in mondovisione un segnale di distensione netto. L’inglese ha pubblicato sul suo profilo Twitter una foto dei vecchi tempi nella quale gioca con Rosberg. La didascalia non lascia scampo a fraintendimenti:“Siamo amici da tanto tempo e come amici è normale avere degli alti e bassi. Oggi abbiamo parlato e siamo ancora amici #noproblem”. Atmosfera diversa in casa Red Bull. Pare che Adrian Newey abbia minacciato l’addio se non sarà rotto il contratto con la Renault. E Marko ha rincarato:“Presenteremo loro il conto!”.

    Red Bull ai ferri corti con Renault

    Una frattura apparentemente ben più insanabile di quella tra Hamilton e Rosberg chiama in causa Red Bull e Renault. I lattinari polemizzano più o meno sommessamente dai test invernali. I successi di una volta sono stati stradimenticati. Il punto è che la RB10 di Adrian Newey si mostra anche quest’anno una gran macchina. E’ la power unit a fare acqua da tutte le parti. Helmut Marko, intervistato dalla Bild, getta la maschera dell’ipocrisia:“La Renault non ha lavorato bene e la lista di quello che abbiamo perso è lunga. La stagione è ancora lunga e alla fine il nostro settore finanziario presenterà loro il conto”. Il superconsulente di Dietrich Mateschitz vede problemi a 360°:“Ci hanno procurato anche un danno di immagine che non si può più riparare”. Autosprint ipotizza che la Red Bull voglia chiedere 5 milioni di sconto sui 22 concordati in totale per la fornitura. Sarà interessante vedere come risponderanno i transalpini visto che, quanto a danno di immagine, grazie anche a queste ultime sparate di Marko, possono avere qualcosa da ridire anche loro. Nel frattempo, secondo F1passion, dietro le quinte i bibitari si stanno sondando il terreno per un possibile arrivo nel Circus della Volkswagen. Molto più probabile, però, che alla fine bussino alla porta di Mercedes. Ammesso e non concesso che la casa della stella a tre punte voglia rinforzare una concorrente diretta…

    Alonso: “Grazie a Mercedes, obbligati a migliorarci”

    La Mercedes ha triturato gli avversari. Risultato? La Red Bull si lamenta con Renault mentre Fernando Alonso (che in fatto di polemiche ha già dato…) sfoggia oggi una nuova filosofia zen ad Autosport:“La Red Bull ha lavorato meglio di tutti negli ultimi 4 anni ed ha vinto. Ora tocca alla Mercedes fare altrettanto visto che è stata più brava a creare un pacchetto complessivamente superiore ai rivali. A noi non resta altro che ringraziarli, perché ci stanno dando motivazioni in più per fare di meglio”.