F1 2014, presentazione nuova Ferrari: il nome vincente è F14T

Subito dopo il pranzo di sabato 25 gennaio, alle ore 14

da , il

    ferrari f14 t

    Le votazioni sono chiuse (vedi il nostro sondaggio)! L’arma di Alonso e Raikkonen per il mondiale di F1 2014 è la Ferrari F14T. Per vederla con i nostri occhi, dovremo attendere ancora fino alle 14.30 di sabato 25 gennaio. Ma ormai ci siamo! Ha avuto la meglio con il 32,9% dei voti la sigla F14-T, precedendo la F166 Turbo, con il 31,2%. Più staccata è arrivata la F14 Scuderia ( 18,8%), mentre F14 Maranello (12,3%) e F616 (4,8%) completano le alternative a disposizione dei tifosi. Sono stati raccolti ben 1 milione 123 mila 741 voti.

    Le preferenze assolute accordate al nome F14-T sono state 369 mila 711.

    F14 T o F166 Turbo? Questi due nomi se la sono giocata fino all’ultimo clic. Il primo, apparentemente più semplice, è sicuramente più scanzonato anche per l’insidia (passateci il termine) di un “FIAT” subliminale al proprio interno. Scelta voluta o casualità estrema? L’altro ha declinazioni più storiche: guarda al passato ed, al tempo stesso, alla celebrazione di una nuova era che sta per iniziare. Le preferenze raccolte dalla Ferrari hanno sfiorato il milione. La nazione con più votanti è stata l’Italia seguita da Spagna e Stati Uniti. Se l’effetto Alonso non stupisce, anche quello di Raikkonen si fa sentire. I finlandesi, popolo non numeroso e schivo, è al settimo posto davanti a colossi come Russia, India e Cina. Per gli amanti delle curiosità, dal sito ufficiale di Maranello fanno sapere che in totale sono 194 le nazionalità diverse dei partecipanti al sondaggio e, tra queste, ci sono anche quelle degli abitanti dello Swaziland, la Papuasia Nuova Guinea, Haiti e il Liechtenstein.

    [sondaggio id="413"]

    Ferrari 2014: presentazione il 25/01 alle 14.30

    Subito dopo il pranzo di sabato 25 gennaio, alle ore 14.30, si alzeranno i veli sulla monoposto Ferrari che parteciperà alla stagione 2014 di Formula 1. Chiunque potrà vederla in diretta streaming collegandosi sul sito ufficiale della scuderia italiana che, per l’occasione, creerà al suo interno uno spazio unicamente dedicato allo scopo. C’è molta curiosità per scoprire la nuova linea della macchina che, rispetto a quella del 2013, presenterà un muso completamente rivisto, decisamente abbassato, a causa di un drastico cambio di regolamento in quella zona della macchina. Come da programma iniziale, il primo pilota ad assaggiare l’asfalto sarà Kimi Raikkonen che girerà nei primi due giorni di test di Jerez. Fernando Alonso arriverà solo il 30 gennaio per rendersi protagonista delle altre due giornate conclusive.

    Red Bull: i rivali arrivano il 28

    La Red Bull campione del mondo in carica non ha in programma grosse celebrazioni. La presentazione della RB10, anticipata dal video qui sopra, avverrà direttamente sulla pista di Jerez poco prima dell’inizio dei test invernali 2014.

    Le monoposto 2014

    22 gennaio 2014 – Force India

    23 gennaio 2014 – Williams

    24 gennaio 2014 – McLaren (online, ore 12:00)

    24 gennaio 2014 – Lotus (online, ore 12:00)

    25 gennaio 2014 – Ferrari (ore 14:30)

    26 gennaio 2014 – Sauber (online)

    27 gennaio 2014 – Toro Rosso (Jerez)

    28 gennaio 2014 – Red Bull (Jerez, in pista)

    28 gennaio 2014 – Mercedes (Jerez, in pista)

    28 gennaio 2014 – Caterham (Jerez)

    28 gennaio 2014 – Marussia (Jerez)