F1 2014, Raikkonen: “In Australia scopriremo quanto buona è la Ferrari F14 T”

F1 2014: Raikkonen fa le sue considerazioni sulla Ferrari prima del GP d'Australia che arriverà tra meno di dieci giorni!

da , il

    F1 2014, Raikkonen

    Mancano 7 giorni ed una manciata di ore alla prima sessione di prove libere della stagione 2014 di Formula 1. La testa di tutti è al circuito dell’Albert Park di Melbourne che ospiterà il Gran Premio di Australia. Kimi Raikkonen, uno dei pochi al pari solo di Juan Manuel Fangio, Mario Andretti, Nigel Mansell e Fernando Alonso a vincere la prima gara con la Ferrari, non dimentica il 2007 e spera di ripetersi ora che si appresta ad iniziare la sua seconda storia con la scuderia italiana:“Ricordo bene la prima vittoria con la Ferrari – si legge su www.ferrari.com – Non poteva esserci un esordio migliore per il mio settimo anno di Formula 1: vinsi dominando fin dalle qualifiche”.

    In generale, il biondo di Espoo ha un buon rapporto con l’Australia:“L’anno scorso sono riuscito a conquistare il successo stupendo molti, a differenza del 2007 infatti non partivamo certo da favoriti. Per questo se dovessi comparare le mie due affermazioni in Australia devo dire che preferirei quella dell’anno scorso, perché arrivò dopo un inverno molto difficile per la Lotus”. La vittoria è una speranza per Raikkonen che ha messo le tende al simulatore della Ferrari pur di farsi trovare in forma smagliante. Le analisi della vigilia, però, non gli consentono di fare veri pronostici:“Non è mai stata una mia abitudine azzardare previsioni, e quest’anno me ne guardo a maggior ragione. Andiamo in Australia con vetture completamente nuove, secondo me il campo è molto aperto, può succedere qualunque cosa. Noi a Maranello abbiamo lavorato molto, la F14 T sembra una buona macchina, ma sarà la pista a dire chi è più veloce”. In verità, alcune idee già si hanno: Mercedes e Williams appaiono sufficientemente veloci e tutto sommato affidabili per tenere dietro le F14 T.

    Ferrari più veloce di tutti in rettilineo ma…

    Un’indagine dei tedeschi di Auto Motor und Sport ha rivelato che la Ferrari F14 T pur non essendo la macchina più veloce in assoluto è quella con la velocità di punta più alta dei test: 339,6 km/h contro i 334,3 della Williams, i 332,3 della Mercedes, i 330,2 della McLaren e i 317,6 della Red Bull. Si sostiene che a vantaggio della Rossa gioca una scarsa resistenza all’avanzamento. Tuttavia, la monoposto italiana non è riuscita a tenere quelle punte con costanza a dimostrazione che, il più delle volte, i tecnici abbiano preferito non spingere a fondo con i settaggi del motore, rinunciando agli 860 cavalli teorici, al fine di preservare l’affidabilità. Diverso il discorso per la Mercedes che, invece, è sempre andata al massimo. Peggio è toccato a quelli motorizzati Renault che in alcuni casi hanno dovuto rinunciare del tutto ai cavalli aggiuntivi del sistema ERS.

    Montezemolo: “F1 troppo complicata”

    In occasione della presentazione della nuova Ferrari California al Salone dell’auto di Ginevra, il presidente Luca di Montezemolo ha commentato la stagione di F1 alle porte:“Queste vetture di Formula 1 sono progetti complicatissimi, con moltissimi aspetti ancora da definire. Per quanto ci riguarda alcuni elementi si può dire che sono stati sviluppati, altri invece hanno ancora bisogno di diverso lavoro per poter essere sfruttati al meglio. L’avvicinamento a questa stagione assomiglia un po’ a un puzzle, con i pezzi da mettere progressivamente insieme”, si legge sul sito ufficiale del Cavallino Rampante

    Riparte il Fanta F1 di Derapate!

    Eccoci di nuovo a parlare del FantaF1. Il tradizionale gioco on line di Derapate.it riparte con la nuova stagione di Formula 1. Se pensi di poter indovinare chi otterrà la pole e i primi otto classificati di ogni Gran Premio, allora non perdere tempo: iscriversi è semplicissimo, basta cliccare in questo link, mentre il regolamento del gioco, lo trovi qui. Gioca insieme a noi, puoi essere il vincitore dell’edizione 2014 del Fanta F1!