F1 2014 Test Bahrain, Raikkonen: imparato cose nuove sulla Ferrari

Diamo voce ai protagonisti della prima giornata dei test in Bahrain per la Formula 1 2014

da , il

    ferrari test bahrain f1 9

    Conclusa la prima giornata di test in Bahrain. A Sakhir, sotto un caldo importante, circa 36°, i bolidi della Formula 1 hanno assaggiato l’asfalto per la seconda settimana consecutiva. L’ultima prima del debutto di Melbourne. Note positive per tanti, negativissime per altri. Mercedes continua ad andare bene, come le vetture montanti lo stesso propulsore. Benino la Ferrari, malissimo ancora i motori Renault, con la Red Bull che non ha minimamente risolto i suoi problemi. Ma vediamo insieme le parole dei piloti.

    Dopo la prima prova valevole come ultimo test pre-campionato e andata in scena sul circuito di Sakhir in Bahrain, il pilota della Ferrari Kimi Raikkonen è soddisfatto per il lavoro svolto:” Stamattina abbiamo avuto un piccolo problema che ci ha rallentato, girando nel complesso pochi giri” analizza il pilota finlandese “una volta sistemato siamo riusciti a fare un buon test e imparare cose nuove sulla vettura.”

    Cauto nelle dichiarazioni post test Nico Rosberg che con la sua Mercedes si è dedicato alla sperimentazione di nuovi componenti. “Abbiamo provato un sacco di cose nuove” puntalizza il tedesco “siamo sulla strada giusta con una buona base di partenza, purtroppo un problema mi ha costretto ai box prima della fine della giornata. Qui la temperatura è molto più alta rispetto a quella che troveremo nei primi due gp e per questo motivo stiamo scoprendo dei problemi che forse non avremo a Melbourne”.

    Per il nuovo pilota della Lotus Pastor Maldonado, qualche preoccupazione in più:” abbiamo fatto meno di quanto avremmo voluto per un problema allo scarico” analizza il pilota “ ma stiamo lavorando duramente e abbiamo apportato dei miglioramenti all’elettronica.”

    Infine le dichiarazioni di Helmut Marko, il mentore di Sebastian Vettel, che si trova nel difficile compito di rasserenare il campione del mondo tedesco. Quest’anno la Red Bull sembra faticare più del dovuto nel trovare il giusto passo di gara :”Vettel è sempre molto informato sugli sviluppi dell’auto. La Mercedes ha un passo superiore al nostro e in previsione del gp dell’Australia questo ci preoccupa.”

    Test Bahrain F1 2014, giornata 1