F1 2014, Test Jerez 1a giornata: Raikkonen miglior tempo, Ferrari ok [FOTO e VIDEO]

A Jerez, nella prima giornata di test invernali, è la Ferrari di Kimi Raikkonen a staccare il miglior tempo

da , il

    F1 2014, test Jerez 1a e 2a giornata

    Va in archivio con il miglior tempo di Kimi Raikkonen la prima giornata di test invernali a Jerez. Contano nulla i riferimenti cronometrici, che solo quattro piloti sono stati in grado di marcare, mentre ben più importante è il numero di giri accumulati dalla Ferrari, 31, utili per verificare il funzionamento della F14T. Dettaglio per niente scontato, viste le sorti di Red Bull e McLaren, ferme al box per varie difficoltà tecniche.

    Il migliore della mattinata è stato Lewis Hamilton, costantemente in pista a macinare giri, prima che un’ala ancora non affidabile si staccasse in fondo al rettilineo e lo mandasse fuori pista. Danni ingenti e, soprattutto, niente alettone di ricambio: sono finite così le prove della Mercedes.

    E’ stata una giornata anche di presentazioni: Red Bull RB10, Mercedes W05, Caterham CT05, Williams FW36 e Force India VJM07, tutte accomunate da un elemento, il musetto e la sua interpretazione. Tante soluzioni diverse, ma adesso a contare è l’affidabilità e il maggior numero di giri che si riusciranno a mettere in cascina. Domani si riparte alle 9:00 per la seconda giornata di prove da Jerez. Per seguire la nostra

    diretta LIVE dei test, CLICCATE QUI!

    Fonti foto: Twitter – AP/LaPresse

    CLASSIFICA TEMPI TEST JEREZ – 1a GIORNATA

    1. K.Raikkonen -Ferrari- 1.27.104 – 31 giri

    2. L.Hamilton -Mercedes- 1.27.621 +0.716 -18 giri

    3. V.Bottas -Williams- 1.30.082

    4. S.Perez -Force India- 1.33.161 +6.057 – 11 giri

    5. J.E.Vergne -Toro Rosso- 1.36.530 +9.426 -15 giri

    6. E.Gutierrez -Sauber- 1.42.257 +15.153 -7 giri

    a cura di: @fabianopolimeni

    16:47 - E invece no, ne approfitta la Red Bull per effettuare il primo giro con Vettel che monta gomme intermedie. Brivido in uscita dalla chicane per un testacoda senza conseguenze né danni alla monoposto

    16:40 – A Jerez arriva la pioggia! Test presumibilmente conclusi

    16:33 - Trenta giri per Raikkonen. Una giornata nata così così si sta rivelando fruttuosa, almeno per i chilometri messi insieme sulla nuova F14T

    40 minuti alla chiusura, questa la classifica di chi ha coperto più giri oggi, senz’altro di maggior interesse rispetto a quella dei tempi…

    1. Ferrari, 24

    2. Mercedes, 18

    3. Toro Rosso, 15

    4. Sauber, 7

    5. Force India, 4

    =6. Caterham and Williams, 1

    16:17 - Bottas fa uscire dal box la nuova Williams. Oggi sono rimasti a guardare McLaren e Red Bull, oltre agli assenti Lotus e Marussia

    16:11 – Toro Rosso pronta a ripartire. Reattivo il team di Faenza

    16:05 - Raikkonen balza in testa con il miglior tempo e marca il 20mo giro di questa giornata di test invernali a Jerez. Sulla Ferrari F14T si è vista anche la vernice per verificare i flussi sull’alettone anteriore nel primo pomeriggio.

    15:43 - Pitlane riaperta, la Toro Rosso è tornata ai box (15 giri finora per Vergne, gli stessi di Raikkonen) e si può ricominciare con l’ultima ora e 20 di prove

    Caterham CT05

    Toto Wolff intanto dà un indizio interessante, crede che il suono dei motori sia ancora lontano da quello “reale”, perché starebbero girando intorno ai 10 mila giri contro i 15 mila del limitatore.

    15:30 – Bandiera rossa, prove sospese. Vergne si è fermato tra la curva 4 e 5

    15:05 - Ericsson è pronto per il debutto, suo e della nuova Caterham, che sfoggia una soluzione tra le più estreme viste finora. La proboscide è molto più lunga e arriva quasi fino all’altezza dell’attacco delle sospensioni anteriori.

    15:02 – Arrivano le prime sensazioni di Hamilton, dopo i 18 giri al mattino – interrotti per un incidente, causato dall’ala anteriore che si è staccata -: «Per me è un inizio incredibilmente positivo essere la prima monoposto in pista e aver completato un buon numero di giri. Certo, è una sfortuna dover chiudere in anticipo quando tutti hanno lavorato sodo e siamo apparsi facilmente in grado di completare più chilometri di chiunque altro oggi».

    Vergne e Raikkonen sono i più attivi in questo primo pomeriggio spagnolo, con 11 giri completati ciascuno. In pitlane tutto è pronto per la presentazione della nuova Caterham CT05. Temperature in aumento, l’asfalto è a 19° C e l’aria a 15° C.

    14:31 - Prove concluse per la Mercedes, che non ha altri alettoni anteriori di ricambio.

    14:15 - Mentre Raikkonen segna il secondo tempo odierno, dalla McLaren annunciano che non scenderanno in pista a causa di problemi idraulici: certo non un bel modo di iniziare

    [sondaggio id="415"]

    12:43 – Bandiera rossa. Hamilton va a sbattere alla prima curva e danneggia pesantemente la Mercedes. Ci sarà tanto lavoro da fare ai box per i meccanici. La causa dell’incidente sembra sia da ricercare nel cedimento dell’ala

    Raikkonen

    12:28 - Hamilton sta girando con le gomme invernali Pirelli, quelle derivate dalla mescola più dura del 2013 e pensate appositamente per Jerez: sono senza banda colorata.

    Il sound del V6 Mercedes

    11:56 - Scendono i tempi di Vergne e Hamilton, rispettivamente a 41″3 e 29″6. Giusto per avere un riferimento con il 2013, l’anno scorso si girava sul 1’13″ per i più veloci. Siamo ampiamente in fase di rodaggio, com’è normale sia in questo frangente. Vergne e Hamilton sono anche i più presenti in pista, all’attivo hanno 9 e 6 giri

    11:48 - Horner specifica che è a causa di “problemi d’assetto” incontrati stanotte che la RB10 resta ancora ai box, poi aggiunge anche un dettaglio sui crash test Fia, superati appena 10 giorni fa.

    11:30 – Torna in pista Raikkonen

    11:25 - Un ulteriore focus sul lavoro da portare avanti nei test lo dà Rob White, direttore tecnico della Renault: «E’ chiaro che gli obiettivi dei test invernali sono quelli di prevedere tutti gli scenari possibili, per stabilire il funzionamento base della monoposto. Vorremmo poter coprire molti chilometri e le ultime tappe in fabbrica sono state dirette a questo scopo».

    11:22 - Con 1’33″305 Lewis Hamilton è il primo pilota a ottenere un tempo

    11:06 – Seconda bandiera rossa di giornata. Ferma la Force India

    11:01 - Tocca a Sergio Perez portare la Force India sul tracciato.

    10:51 - A un Hamilton che fa giri di installazione si aggiunge Vergne, che porta per la prima volta la Toro Rosso in pista. Nessun giro ancora per la Red Bull, a causa di uno “sciocco problema sopraggiunto nella notte”, fa sapere Adrian Newey

    10:38 - Tutto tace a Jerez. Le nuove macchine si devono ancora comprendere e le procedure per poter scendere in pista sono complesse. «Nessuno ha provato ad uscire dai pit, solo #Ferrari e Merc. Controllo nuovi sistemi processo lungo e complesso, tuttavia #teamsereno», scrivono dal box della Rossa, quasi a voler spiegare qual è il clima in pit-lane

    10:24 - Solo Hamilton attualmente si trova in pista. L’inglese sta effettuando degli out-in di verifica, normale lavoro di un primo giorno di test come quello odierno. Difficilmente vedremo grande azione, almeno stamane.

    10:16 – Nella giornata odierna dovevano debuttare anche Caterham e Marussia, tuttavia, a causa di problemi dell’ultimo istante entrambe sono state costrette a rinviare. Si apprende che la Marussia è in viaggio verso Jerez e potrebbe iniziare a girare domani.

    10:10 – Riaperta la pitlane.

    10:09 - Ancora tutto bloccato a Jerez, la Ferrari non è stata riportata ai box. Operazioni che vanno avanti con molta calma…

    Twitter: @crosaleny

    9:49 - «#F14T out ma non in. Verifiche in corso, fermata precauzionalmente dagli ingegneri in pista. Tornando ai box ora..». Questo il tweet della Ferrari sullo stop di Raikkonen

    9:42 – Bandiera rossa, Raikkonen fermo in pista dopo poche curve

    9:35 - Torna in pista Hamilton per un giro e poi di nuovo ai box. Come spesso accade a Jerez, temperature rigide: 6° C e un elevato tasso d’umidità in questa mattinata.

    9:00 - E’ Lewis Hamilton il più lesto a scendere in pista e aprire ufficialmente i test di Jerez. Per l’inglese un giro e motore ammutolito prima di iniziare il secondo…

    In Ferrari, intanto, Kimi Raikkonen è pronto al debutto sulla F14T.

    Twitter: Ferrari

    8:00 – I piloti che scenderanno in pista tra un’ora sono: Button su McLaren, Raikkonen su Ferrari, Hamilton su Mercedes, Bottas su Williams, Perez su Force India, Gutierrez su Sauber, Vergne su Toro Rosso. Chi è in ritardo, oltre all’assente Lotus, è la Marussia, attesa in pista domani così come la Caterham.