F1 2014, ufficiale: la Lotus sceglie Maldonado e conferma Grosjean

Pastor Maldonado è ufficialmente un pilota della Lotus per la stagione 2014 di Formula 1! Toccherà a lui non far rimpiangere Kimi Raikkonen e/o farci capire esattamente il valore di Romain Grosjean

da , il

    F1 2014, ufficiale: la Lotus sceglie Maldonado!

    Pastor Maldonado è ufficialmente un pilota della Lotus per la stagione 2014 di Formula 1! Toccherà a lui non far rimpiangere Kimi Raikkonen e/o farci capire esattamente il valore del confermato Romain Grosjean. Sarà, infatti, il francese a prendere per mano la scuderia di Enstone oppure i due si equivarranno come prestazioni facendoci pensare che, né da una parte, né dall’altra, abbiamo a che fare con dei fenomeni sbocciati in tarda età? Il tempo darà le dovute risposte. Intanto prendiamo atto che i petrodollari hanno vinto. Anche stavolta. Non che Davide Valsecchi c’abbia mai creduto o sperato veramente in quel sedile…

    Maldonado: “Lotus grande opportunità”

    L’aveva detto che aveva offerte molto interessanti. Aveva affermato, sprezzante, che si era allontanato di propria iniziativa dalla Williams e non che era stato scaricato a seguito di un 2013 nettamente sottotono. Pastor Maldonado era onesto. Ora, forte della firma sul contratto con la Lotus. dichiara:“Questa è una fantastica opportunità. Si sapeva che stavo cercando un cambiamento che desse una svolta alla mia carriera in Formula 1 e una squadra con una monoposto competitiva. Penso che questo momento sia arrivato”.

    Grosjean: “Felicissimo della conferma”

    Il posto di Romain Grosjean non era in discussione. Ma mancava la firma. Ora è arrivata:“Sono contento di essere stato confermato dalla Lotus – ha dichiarato sul sito ufficiale del team – l’ultima stagione è stata soddisfacente e ora voglio lavorare per migliorare. Non vedo l’ora di iniziare i test per una sfida che si preannuncia molto impegnativa visti i cambi regolamentari”.

    Lotus, Boullier: “Maldonado ha grande potenziale”

    E’ Eric Boullier a chiudere il giro dei commenti che segue l’annuncio dell’ingaggio di Pastor Maldonado:“Lo conosco dal 2005 quando eravamo assieme alla DAMS nella World Series by Renault. Tutti sanno che Pastor ha un grande potenziale e lo ha già dimostrato vincendo il titolo della GP2 nel 2010 oltre a quanto fatto in Williams. Pensiamo che qui troverà l’ambiente giusto per esprimersi al meglio” Nonostante il budget non all’altezza di Red Bull, Ferrari e Mercedes, il team principal della Lotus annuncia una monoposto da prime file anche per il 2014:“Stiamo lavorando sulla nuova macchina già da due anni. Pensiamo di aver trovato delle soluzioni molto interessanti e credo che Romain e Pastor regaleranno diverse sorprese nella prossima stagione”.

    Questo il benvenuto dal Tweet ufficiale Lotus: