F1 2015: Alonso chiede Andrea Stella alla McLaren

Formula 1: Alonso-McLaren, oggi la firma del contratto e giovedì 20 l'annuncio ufficiale

da , il

    F1 2015: Alonso chiede Andrea Stella alla McLaren

    Secondo alcuni rumours è oggi il giorno in cui Fernando Alonso si recherà a Woking per mettere le ultime firme sul contratto che lo legherà alla McLaren Honda per almeno le prossime due stagioni con opzione per la terza. La scuderia di Ron Dennis vuole fare di tutto per mettere il campione iberico nella condizione di vincere il terzo titolo mondiale e, per questa ragione, sta mettendo in piedi anche una squadra di tecnici tutta nuova. Si dice che un bel numero di teste, almeno tredici, siano saltate in vari reparti. Dal canto suo, Alonso potrebbe riuscire a strappare alla Ferrari alcuni uomini di fiducia. Incredibile ma vero: qualcuno in cui credere gli è rimasto. Leggasi l’ingegnere di pista Andrea Stella ed il direttore sportivo Massimo Rivola. Quest’ultimo sarebbe il sostituto ideale di quel deludente Sam Michael già destinato ad altra carriera, probabilmente, fuori dalla Formula 1.

    Alonso-McLaren: annuncio ufficiale ad Abu Dhabi

    Il giorno giusto per l’annuncio ufficiale di Fernando Alonso in McLaren e Sebastian Vettel in Ferrari potrebbe essere il giovedì che precede il Gran Premio di Abu Dhabi. Vale a dire tra poco più di una settimana. Per lo spagnolo si parla di un contratto da 35 milioni a stagione. Nessuna indiscrezione, invece, per la cifra percepita da Vettel che, comunque, dovrebbe essere attorno ai 20 milioni.

    McLaren: resta la grana secondo pilota

    La McLaren non ha fretta di decidere neppure chi sarà il secondo pilota tra Magnussen e Button. Perché mai aspettare così tanto? E’ preferibile dare ancora fiducia al giovane Kevin o puntare sull’usato sicuro del buon Jenson. Visto il raffreddamento dei rapporti con il campione del mondo 2009 che, pur essendo un gentleman, non ha risparmiato grosse critiche al team per il comportamento avuto nei suoi confronti in queste ultime settimane, le quotazioni del danese sono in forte crescita. Per Button non è escluso un passaggio al WEC dove ritroverebbe Mark Webber. Chi si gode la scena divertito è Fernando Alonso. L’asturiano, a dirla tutta, dopo aver bastonato ben bene Raikkonen, non vede l’ora di fare altrettanto con un altro campione del mondo:“Spero che rimanga in F1 - ha detto ad Autosport – Ha un grande talento e si merito un posto. E’ anche un’ottima persona dal punto di vista umano e penso che gente come lui serva nel Circus. Tuttavia non sarò io a decidere del suo futuro per cui chiedete alla McLaren”, ha precisato l’asso di Oviedo.