F1 2015, Ferrari: Raikkonen stupito dalla nuova sede della Gestione Sportiva

Formula 1 2015: Raikkonen visita la nuova sede della Gestione Sportiva Ferrari a Maranello dicendosi molto stupito dei nuovo locali. Poi lavora al simulatore per preparare il GP di Spagna

da , il

    La nuova sede della Gestione Sportiva della Ferrari è diventata ormai operativa al 100%. I lavoro di trasloco si sono compiuti con un piccolo ritardo su richiesta specifica dello staff guidato da Maurizio Arrivabene che non ha voluto distrarre i suoi uomini impegnati nelle prime quattro gare della stagione di Formula 1 2015 tutte da disputarsi in trasferte extraeuropee. Chiamato in Italia per un lavoro al simulatore di Maranello, Kimi Raikkonen ha fatto visita ai nuovi locali dicendosi piacevolmente stupito. Ricordiamo che i lavori erano cominciati ai tempi di Stefano Domenicali.

    Le parole di Kimi

    Una volta terminato il lavoro al simulatore ed i vari briefing tecnici, Kimi Raikkonen è stato accompagnato dal direttore tecnico James Allison in un tour all’interno della nuova sede della Gestione Sportiva Ferrari. Successivamente si è intrattenuto a lungo con il capo Maurizio Arrivabene non risparmiando commenti positivi sulla nuova struttura. “Ha voluto soffermarsi in diverse stazioni di lavoro, rimanendo favorevolmente impressionato dalla qualità dell’ambiente, dall’illuminazione dei locali, e persino… dall’elasticità del pavimento. “E’ bella e molto diversa dalla fabbrica di prima”, si legge su ferrari.com.

    Ferrari: manca ancora il bando dinamico

    Alla fabbrica Ferrari di Maranello manca ancora un lavoro da completare. E’ il tanto chiacchierato tappeto rotante da 30/40 milioni di Euro, cioè la nuova generazione dei banchi di prova per le componenti meccaniche e, in particolare, le power unit. Nell’attesa, la SF15-T ha girato in questi giorni nella struttura austriaca dell’AVL. Ricordiamo che il prossimo step evoluto sul fronte motore è previsto per il GP del Canada a giugno. Secondo fonti iberiche, un lavoro analogo sarebbe stato compiuto dalla Honda sul suo impianto di Sakura.

    Raikkonen uomo immagine Ferrari a Budapest

    Il lavoro non è ancora finito per Kimi Raikkonen. Oggi 1° maggio è impegnato a Budapest per la terza edizione del Nagy Futam, evento che vedrà sfrecciare per le vie della città ungherese vetture di differenti categorie tra cui Formula 1, Nascar e Ferrari Challenge. Iceman guiderà una Ferrari F10 spinta dal vecchio e rumoroso V8 056 da 2,4 litri. Tutto ciò può essere visto come antipasto del Ferrari Racing Days che si terrà nel weekend dal 26 al 28 giugno sul circuito dell’Hungaroroing. In quell’occasione ci sarà anche Sebastian Vettel.