F1 2015, Ferrari: Vettel porterà al debutto la nuova macchina nei test di Jerez

Formula 1: Vettel porterà al debutto la Ferrari 2015 nei testi di Jerez in programma il prossimo 1 febbraio

da , il

    La Ferrari ha reso noto che sarà Sebastian Vettel a portare al debutto la monoposto per la stagione 2015 di Formula 1 che, lo ricordiamo, vedrà il battesimo della pista il 1° febbraio in occasione della prima giornata di test sul circuito di Jerez. Anche da questo punto di vista viene rotta la tradizione alonsiana che vedeva il pilota di punta fare la sua apparizione dopo che il compagno di squadra si era preoccupato di sistemare i più ovvi e inevitabili problemi di gioventù che ogni nuova vettura accusa nei suoi primi chilometri di vita. Proprio Alonso, curioso di scoprire il comportamento della McLaren MP4-30, sarà stavolta subito al via insieme a Vettel. Per seguire il LIVE della SECONDA giornata di Test a Jerez, BASTA CLICCARE QUI!

    Sebastian Vettel girerà al volante della nuova Ferrari nei primi due giorni di test a Jerez per lasciare il sedile al compagno Kimi Raikkonen il 3 e 4 febbraio. Nell’attesa della presentazione fissata per il 30 gennaio, il pilota tedesco tornerà a Maranello lunedì prossimo per riprendere il lavoro al simulatore. L’obiettivo è essere una pedina chiave del recupero di competitività della Rossa. Anche perché, secondo l’ex team principal di Vettel alla Toro Rosso, Gerhard Berger, anche lui non ci metterà molto a far sentire la voce grossa qualora le cose non vadano per il verso sperato. “Conosco bene Sebastian e penso che comincerà a picchiare i pugni sul tavolo già dopo quattro gare se non arriveranno risultati. Non credo che voglia aspettare il 2016 per tornare a vincere”, ha dichiarato l’ex pilota austriaco.

    | LEGGI ANCHE: CALENDARIO TEST F1 2015 |

    Il primo malumore: Vettel voleva Buemi?

    Un’indiscrezione, infiocchettata o quantomeno ingigantita ad arte dal clan Red Bull, fa credere che Sebastian Vettel abbia già conosciuto la prima delusione da pilota Ferrari. Per lavorare al simulatore, avrebbe fatto il nome dell’attuale terzo pilota dei bibitari Sebastien Buemi. Si è ritrovato, invece, lo scaricato dalla Toro Rosso Jean Eric Vergne. Alla fin fine è quasi la stessa cosa? Non proprio. Anzi, proprio no, stando ad una fonta anonima di Milton Keynes riportata dalla Bild:“Era il peggior pilota al simulatore…”, ha affermato riferendosi al francese!

    [sondaggio id="411"]

    Ferrari Driver Academy: Marciello in GP2 con la Trident

    Altro pilota destinato a dare un contributo al simulatore è Raffaele Marciello. Il pilota della Ferrari Driver Academy, già piazzato in Sauber come terza guida, parteciperà inoltre al campionato GP2 con la squadra italiana Trident. Il team principal Maurizio Salvadori ha dichiarato:“Avere un pilota italiano era il mio sogno. Averne uno di grandi capacità come Raffaele ci spinge a dargli una monoposto vincente”.