F1 2015, motori V6: cambiano le regole sull’omologazione

I motori V6 si potranno aggiornare anche a campionato in corso, con un limite però

da , il

    Sullo sviluppo dei motori V6 turbo per il 2015 si è discusso a lungo nel corso della stagione. Sembrava raggiunto il punto d’incontro per scongelare i progetti e consentire l’aggiornamento delle power unit, almeno fino a luglio. Poi, il veto del board della Mercedes ha fatto naufragare l’idea cara a Mattiacci, Horner e quanti – Renault e Ferrari – sono costretti a recuperare.

    L’ultima notizia ufficiale in merito arriva dallo Stretegic Group, che si è riunito il 18 dicembre e ha rivisto le modalità di omologazione dei motori 2015.

    Quest’anno la data ultima era stata collocata al 28 febbraio, dal prossimo anno non ci sarà più il vincolo all’omologazione prima del Gran premio d’Australia, appuntamento inaugurale del campionato. Si potrà intervenire sul motore e le componenti accessorie lungo tutta la stagione, entro, però, il limite di 32 gettoni, corrispondenti a varie modifiche, ciascuna delle quali andrà a erodere il “credito” disponibile per cambiare componenti del progetto originale.

    | LEGGI ANCHE: LE MINACCE E LA VOGLIA DI TORNARE AI V8 |

    Ci sarà così più tempo per lavorare sui V6 e sviluppare novità da introdurre in corso di campionato, senza doversi affrettare per essere pronti già a Melbourne. E’ un punto d’incontro tutto sommato equo, perché consentire uno sviluppo libero sarebbe stato non solo in contraddizione con il regolamento originario, ma anche una penalizzazione ingiusta del lavoro portato avanti dalla Mercedes.

    La seconda “novità”, che poi tale non è, riguarda il numero di motori utilizzabile nel corso del campionato: quattro power unit, contro le 5 disponibili nel 2014. Leggendo tra le pieghe del regolamento, una tale imposizione fa desumere la presenza in calendario di 20 gran premi, lasciando che sia proprio quello di Corea, reintrodotto a sorpresa nell’ultima bozza, a tornare nel dimenticatoio.

    Fabiano Polimeni

    Lara Alvarez, la fidanzata di Alonso