F1 2015, si rivede un italiano: Marciello terzo pilota Sauber

Formula 1: l'italiano Raffaele Marciello è il nuovo terzo pilota della Sauber grazie alla spinta della Ferrari Driver Academy

da , il

    marciello terzo pilota sauber f1 2015

    Foto: Ferrari

    L’italiano Raffaele Marciello è stato ingaggiato dalla Sauber come terzo pilota e collaudatore. Curiosamente, il destino del giovane talento della Ferrari Driver Academy si intreccia con quello di Esteban Gutierrez che, da titolare per la scuderia elvetica, passa a ricoprire lo stesso ruolo per il team italiano. Classe 1994, Marciello nel 2014 ha disputato il campionato GP2 Series dove si cimenterà anche nel 2015. Ricordiamo che i piloti titolari della Sauber in Formula 1 sono Marcus Ericsson e Felipe Nasr.

    “Sono davvero felice di entrare a far parte della Sauber, una squadra che dall’inizio della sua storia ha saputo far crescere bravissimi piloti – ha dichiarato Marciello su ferrari.com – Credo che questa sia la scelta migliore per il mio futuro. Sono molto felice anche di disputare un’altra stagione in GP2 Series, sicuro che questo, insieme al mio nuovo ruolo in Formula 1, renderà il mio 2015 particolarmente impegnativo. Ringrazio la Ferrari Driver Academy per avermi dato questa importante opportunità, non vedo l’ora di mettermi all’opera e fare del mio meglio”.

    Raffaele Marciello: nuova speranza italiana

    Nato a Zurigo il 17 dicembre 1994, Raffaele Marciello corre con passaporto italiano. Si è messo in mostra nelle categorie minori svizzere, nella WSK Series e nella Formula Abarth ACI-CSAI. Nel 2011 fa il suo esordio nella Formula 3 Italia con il Team Prema chiudendo al terzo posto assoluto, secondo tra gli Esordienti. Nel 2012 ottiene il terzo posto nel campionato europeo F3 Euroseries ed il secondo nella F3 della FIA per poi vincere il titolo nel 2013. Nel 2014 è passa alla GP2 ottenendo un bel successo a Spa-Francorchamps.

    Ma è Ocon il campione del futuro?

    Mentre la Ferrari punta e spinge finalmente un pilota italiano, un nome che passa di bocca in bocca tra gli addetti ai lavori è quello di Esteban Ocon. Il 17enne sotto contratto con la Lotus e fresco vincitore della Formula 3, ha stupito anche il responsabile delle operazioni in pista di Enstone, Alan Permane:“Lavorare con lui è un piacere. Non penso che passerà molto tempo prima di vederlo come pilota titolare, perché è molto veloce”. Nel 2014 ha girato durante le prove libere del GP di Abu Dhabi fermando il cronometro a soli 3 decimi dal miglior crono del collega di box Pastor Maldonado:“E’ stato molto bravo visto che stava facendo lo stesso tipo di lavoro di Pastor ed aveva lo stesso carico di benzina”, ha ammesso Permane.