F1 2016, Alonso: “McLaren una volta a podio quest’anno”

Formula 1 2016: Alonso fissa gli obiettivi della McLaren-Honda per il campionato che sta iniziando. Restare in zona punti e approfittare di qualche circostanza fortunata per arpionare un podio

da , il

    Prima di volare in Australia per il Gran Premio di debutto della stagione 2016 di Formula 1, Fernando Alonso è atterrato a Baku. Lo spagnolo è stato nominato dagli organizzatori locali ambasciatore della Formula 1 in Azerbaijan. In occasione della presentazione del nuovo circuito che debutterà in calendario a giugno, Alonso ha incontrato i giornalisti facendo anche il punto sulle sue speranze e le ambizioni della McLaren-Honda per il campionato che sta per cominciare. Secondo il mastino di Oviedo, da qui a fine anno sarà possibile salire almeno una volta sul podio. Niente di più.

    Alonso: “McLaren ora affidabile, cerchiamo la prestazione”

    “Abbiamo fatto grandi progressi come affidabilità - ha spiegato Fernando Alonso - così da risolvere i problemi che avevano rallentato il lavoro di sviluppo nella stagione passata. Ora quello che ancora ci manca è la prestazione, per questo puntiamo a spingere al massimo sin dalle prime gare. Sappiamo tutti che non sarà semplice ma questo calendario ha ben 21 Gran Premi per cui ci sarà tempo per crescere e per salire sul podio almeno in un’occasione”.

    Alonso: “Per le vittorie ci vorrà tempo, ma ho pazienza”

    Il pilota della McLaren diventa più ottimista se guarda al futuro meno immediato:“Sono qui per vincere il titolo mondiale e credo che la squadra potrà farcela in un prossimo futuro. Nel 2017 ci saranno grandi cambiamenti con auto più veloci di circa 5 secondi e penso che resterò ancora in F1 se mi divertirò. Ma non so dire per quanto ancora”, ha concluso.

    Villeneuve critica Alonso:”Troppo arrogante”

    Fernando Alonso fa di tutto per scrollarsi di dosso l’etichetta di pilota nervoso, rabbioso, arrogante e incapace di rendere vivibile il clima all’interno del box. Lo scorso anno, ad esempio, di fronte a tanti problemi, ha dato prova di calma e ironia. Raramente si è lasciato andare a polemiche nonostante avesse molte ragioni per essere furioso per il catorcio che gli avevano dato da guidare. Jacques Villenevue, intervistato da Sky Sport, però, non dimentica e lancia ancora qualche stoccata all’asso di Oviedo:“Ha preso un bel rischio ad andare in McLaren ma lo hanno pagato 30 milioni all’anno. In pochissimi rifiuterebbero tali cifre. Ma Alonso paga il prezzo della sua arroganza da quando ha scelto di mollare la Ferrari. Pensava di aver fatto un affare ma ora Vettel sta già facendo meglio di lui ed ha portato serenità nel team”, ha commentato il campione del mondo 1997.