F1 2016: Carmen Jorda, bomba nel box Renault! [FOTO]

Formula 1: Carmen Jorda sta creando tensioni anche in casa Renault. Sorensen lascia il programma giovani in polemica con la scelta di dare troppo visibilità alla pilotessa spagnola senza averne i meriti...

da , il

    Fa ancora discutere la decisione del team Renault di confermare la sexy pilotessa Carme Jorda nel ruolo di terzo pilota. Fatto fuori Pastor Maldonado per questioni di sponsor, i francesi hanno chiamato Kevin Magnussen al suo posto. Hanno cambiato anche l’intera dirigenza rispetto alla Lotus ma lei, la bella spagnola, è rimasta al suo posto nonostante nel Circus ci sia un elenco pressoché sterminato di gente che la crede solo buona per riempire qualche copertina. L’ultimo ad esporsi ed a perdere le staffe è Marco Sorensen che, passato dal programma giovani della Lotus a quello Renault, ha deciso di lasciare i transalpini in netta polemica con la decisione di dare più spazio alla Jorda che a lui. “Era 12 secondi più lenta di me al simulatore”, ha sbottato.

    Renault: la rabbia di Sorensen

    Marco Sorensen, 26enne danese che stazionava nell’orbita del programma giovani della Lotus, non ambiva certo a prendere il posto lasciato libero da Pastor Maldonado. Ma, accettando di proseguire con Renault, sperava quantomeno di essere una delle prime alternative. Invece, vistosi messo dietro anche a Carmen Jorda che, a differenza sua è stata invitata alla presentazione della nuova macchina assieme a Magnussen e Palmer, ha sbattuto la porta mollando tutto per la rabbia:“Ha un ruolo più rappresentativo del mio nonostante sia stata sempre più lenta. Negli ultimi mesi sono stato quasi sessanta giorni al simulatore. Se vedi che, nonostante l’impegno, vieni preceduto da altre persone, allora vuol dire che devi smetterla…”, ha spiegato. Vista l’assenza di importanti sponsor alle spalle, Sorensen sembra in procinto di rinunciare definitivamente all’avventura in Formula 1.

    Carmen Jorda: oltre le gambe c’è di più?

    “Sono contenta di essere nel team Renault perché c’è un progetto davvero interessante in ottica futura. Stiamo parlando di un grande costruttore e non va dimenticato. Inoltre, spero così di poter partecipare anche ad un intero campionato ma ora non so ancora esattamente quale potrà essere”, ha dichiarato Carmen Jorda. Per lei si parla di un impegno nella Formula 3. Lo scorso anno ha avuto modo di mettere solo la sua bella presenza al servizio del team Lotus mentre, come esperienza più significativa, ricordiamo che nel periodo 2012-2014 ha corso in GP3 non andando mai a punti e stazionando sempre attorno alla ventesima posizione. Insomma, il suo curriculum non è di certo all’altezza di un pilota che può aspirare ad entrare in Formula 1. Va ammesso.