F1 2016, clamoroso: Horner compra la Red Bull e fa “pace” con Renault?

F1 2016, clamoroso: Horner compra la Red Bull e fa “pace” con Renault?
da in Christian Horner, Formula 1 2017, Red Bull F1, Renault F1
Ultimo aggiornamento: Domenica 11/10/2015 12:12

    horner compra red bull f1

    Dato che è divenuto quasi impossibile trovare un fornitore di motori per la stagione 2016 di Formula 1 e preso atto che Dietrich Mateschitz è sempre più propenso a far uscire la sua Red Bull da Circus, dal paddock di Sochi arriva l’incredibile indiscrezione che Chris Horner in persona starebbe trattando l’acquisizione del team in modo analogo a quanto fatto da Ross Brawn con la Honda a fine 2008. L’attuale team principal dei bibitari, già proprietario del team Arden di GP2, potrebbe così tentare di riallacciare i rapporti con Renault che, a questo punto, vista l’impossibilità di trovare accordi con Ferrari e Mercedes, torna ad essere l’unico interlocutore per ottenere una power unit in vista del 2016. E pensare che fino a 24 ore fa tra francesi e austriaci erano volate provocazioni di ogni tipo… Seguite insieme a noi la gara LIVE in diretta web del GP Russia F1 2015 da Sochi.

    In attesa di scoprire cosa c’è di vero in merito all’affare tra Horner e Mateschitz, Bernie Ecclestone in persona che si sta sempre più facendo gli affari Red Bull nel tentativo di trovare loro un motore per la stagione 2016 di Formula 1. Non a caso, è lui a spingere per un nuovo incontro tra Cyril Abiteboul della Renault, Horner e Marko. Sono sicuro che nel 2016 avremo 22 monoposto in griglia e Dietrich Mateschitz non mollerà ma vuole essere competitivo - ha dichiarato Mr. E a Sky Sports – lui sa quello che sta facendo”. Altrettanto ottimistiche sono state le parole dello stesso Horner:Sembra che Ecclestone abbia un asso nella manica che noi non conosciamo, ma è lui il promoter della F1 ed abbiamo sempre grande fiducia nei suoi mezzi”.

    La Renault ha stracciato di comune accordo con la Red Bull il contratto di fornitura dei motori per il 2016 ed ha dichiarato che, d’ora in poi, resterà in Formula 1 solo con un team tutto suo senza più pensare ad altri clienti. Tuttavia gli intenti dei francesi potrebbero già venir meno. L’uomo capace di trasformare la notte in giorno è sempre lui: Bernie Ecclestone. Staremo a vedere ma il suo asso nella manica sembra proprio questo. E qualcuno già l’ha capito. Il riferimento è ai piloti Daniel Ricciardo e Daniil Kvyat. “So che la situazione è difficile ma io voglio essere in griglia anche il prossimo anno per cui se la Renault sarà in grado di recuperare il gap durante l’inverno penso che per noi sarà l’opzione migliore”, ha dichiarato l’australiano. Dello stesso avviso è il russo di Roma:“Non importa che problemi ci sono stati in passato. Serve pazienza e dedizione al lavoro e così torneremo ai vecchi successi. Vedo che la situazione cambia di giorno in giorno per cui tutto può ancora succedere”, ha profetizzato.

    632

    PIÙ POPOLARI