F1 2016, Ferrari: Marchionne insiste “Ferrari subito in 1a fila!”

Formula 1 2016: Marchionne ribadisce che si aspetta una Ferrari in prima fila al GP d'Australia nonostante la forza della Mercedes e qualche problemino di affidabilità di troppo accusato dalla SF16-H nei test

da , il

    In vista della stagione 2016 di Formula 1 che attende la Ferrari, Sergio Marchionne non ha abbassato minimamente l’asticella. Il presidente della Rossa, intervenuto al Salone dell’auto di Ginevra, non è apparso preoccupato né dai problemi di affidabilità patiti dalla SF16-H, né dalla solidità della Mercedes W07 ed ha ribadito che si aspetta grandi cose già dal Gran Premio di Melbourne:“La prima sessione di test ha già dimostrato che la monoposto c’è e i piloti sono contenti di guidarla. C’è ancora molto lavoro da fare e vanno affinati alcuni aspetti ma speriamo di mettere la Ferrari in prima fila già in Australia”.

    F1 2016, Ferrari: Raikkonen più cauto di Marchionne

    “Noi ce la mettiamo tutta e la macchina va bene sotto tutti i punti di vista. Per cui non ci resta che sperare”, ha aggiunto Sergio Marchionne. Stuzzicato sull’argomento, Kimi Raikkonen è stato più cauto:“E’ prematuro sbilanciarsi dato che non conosciamo ancora il nostro vero potenziale e non ci siamo ancora mai confrontati ad armi pari con la concorrenza. Inoltre, il circuito di Barcellona è molto diverso da quello di Melbourne”, ha ricordato il campione del mondo 2007.

    Mercedes illude Ferrari: Rosberg teme lotta serrata

    Chi sembra si stia divertendo a giocare al gatto col topo è la Mercedes. Nico Rosberg ha dato un paio di colpi di gas nella prima giornata della seconda settimana ed ha segnato il tempo di 1.23.022 con gomme Soft. Nella stessa giornata Kimi Raikkonen, usando le mescole Medie, è stato più lento di quasi un secondo e mezzo con la sua Ferrari. Ma il pilota tedesco tende a guardare i rivali con un certo timore:“Penso che sarà una battaglia serrata. Si fatica a dire esattamente dove siamo ma dobbiamo dare il massimo perché saranno una seria minaccia. Certo è che noi ci faremo trovare pronti…”

    Formula 1: Marchionne su Alfa Romeo e nuove qualifiche

    Sempre durante l’incontro con i giornalisti al Salone dell’Auto di Ginevra, Sergio Marchionne ha parlato anche di altri temi riguardanti la Formula 1 e la galassia FCA. Uno dei più caldi è il ritorno dell’Alfa Romeo nel Circus che continua a stuzzicare i sogni di molti italiani:“Sarebbe una cosa grandissima e penso che la Ferrari sarebbe disponibile a fare da spalla come abbiamo fatto con la Toro Rosso alla quale abbiamo ceduto i motori. L’Alfa farebbe bene in F1 visto il suo storico passato”. Il presidente della Ferrari ha parlato anche del nuovo format di qualifiche che dovrebbe debuttare a partire dal GP di Spagna del prossimo mese di maggio:“Dobbiamo ancora prendere una decisione definitiva e non sono sicuro che saremo d’accordo con Bernie Ecclestone. Non mi risulta che questa novità piaccia a tutte le scuderie”.