F1 2016: Mercedes apre indagine su Hamilton

F1 2016: Mercedes apre indagine su Hamilton
da in Formula 1 2017, Lewis Hamilton, Mercedes F1, News F1
Ultimo aggiornamento: Venerdì 04/11/2016 07:01

    F1 2016: Mercedes apre indagine su Hamilton

    La Mercedes ha reso noto che sta indagando su Lewis Hamilton. I ripetuti problemi tecnici capitati ad inizio stagione 2016 di Formula 1 alla W07 guidata dal tre volte iridato hanno fatto sorgere più di un sospetto su un presunto complotto ai suoi danni per favorire l’altro pilota di casa. Di fronte a questo assurdo scenario, i tedeschi – anziché ignorare e tirare dritto – hanno reagito con forza: prima hanno pubblicato un comunicato ufficiale per confermare il massimo supporto al pilota; dopodiché hanno spinto Hamilton a fare altrettanto ribadendo la piena fiducia nel team; infine Toto Wolff ha reso noto che sarà aperta un’indagine per eliminare alla radice ulteriori noie sulla Mercedes numero 44. La redazione di Derapate sta seguendo LIVE la gara. CLICCA QUI PER SEGUIRE LA DIRETTA!

    “Stiamo analizzando tutto il possibile per trovare la causa principale dei problemi avuti da Hamilton. Ma non è un lavoro facile”, ha spiegato Toto Wolff. I problemi avuti dal motore Mercedes sulla vettura numero 44 sono del tutto anomali ma hanno messo in allarme anche gli altri team:“Non ci è capitato mai nulla del genere – ha ammesso Rob Smedley della Williams - ma attendiamo il report della Mercedes dopo l’indagine fatta sulla macchina di Hamilton così da prendere precauzioni”.

    Come anticipato, l’apertura di un’indagine interna per scoprire le cause che hanno impedito a Lewis Hamilton di battagliare alla pari con Nico Rosberg nelle ultime due gare della stagione, è solo l’ultimo passo di una strategia di comunicazione curata a 360° da parte della casa di Stoccarda. Una strategia talmente ber architettata da far sorgere sospetti a sua volta (ma questo materiale lasciamolo ai complottisti). Alcune ore fa Lewis Hamilton ha pubblicato sul proprio profilo Instagram una foto che lo ritrae vincente assieme al suo team con un testo diretto ai suoi tifosi che non lascia scampo ad equivoci:“Cari tutti. Sono davvero grato del supporto e vi chiedo di fidarvi della mia squadra come sto facendo io. Per me è come una famiglia. I ragazzi hanno sempre dato il massimo ed è merito loro se ho vinto tre titoli mondiali. Vi prego, perciò, di non credere che siano ingiusti nei miei confronti. Gli ultimi tre anni sono stati fantastici e so che anche quest’anno ci riprenderemo. Credo nei miei meccanici al 1000% e li considero i migliori in assoluto. Vi chiedo, quindi, di rispettarli. Tutti insieme possiamo tornare a vincere il mondiale”.

    I primi a prendere sul serio i rumours di complotto ai danni di Hamilton per favorire la vittoria di Rosberg sono stati proprio quelli del team Mercedes. A pochi giorni dalla fine della gara di Sochi, hanno pubblicato una nota ufficiale per smentire ogni ulteriore illazione:“Il GP di Russia ci ha lasciato emozioni miste. Felicità per la doppietta ma anche frustrazione per la scarsa affidabilità. Rispettiamo il punto di vista di tutti ma dobbiamo ricordare che a Brackley e Brixworth ci sono migliaia di donne e uomini che lavorano notte e giorno per portare il team alla vittoria. Per noi non esiste A e B e non ci si impegna più per un pilota piuttosto che per un altro“. A conferma di ciò, la scuderia tedesca ricorda che a Sochi sono stati fatti letteralmente dei miracoli logistici per riuscire di riparare la MGU-H rovinata in qualifica. Si dice che abbiano addirittura spinto affinché Ecclestone contattasse direttamente Putin pur di sbloccare un pezzo di ricambio rimasto bloccato in dogana. “In gara abbiamo avuto anche un probelma alla MGU-K di Nico oltre ad un problema alla pressione dell’acqua sull’auto del compagno. Per queste ragioni non possiamo dirci del tutto soddisfatti. Speriamo, così, di aver chiarito e fatto cambiare idea almeno la metà dei detrattori e di chi crede nelle cospirazioni, si conclude il comunicato ufficiale diramato da Brackley.

    828

    PIÙ POPOLARI