F1 2016, Mercedes: Hamilton escluso dai test! Cosa c’è sotto?

Formula 1: la Mercedes ha convocato Wehrlein all'ultimo istante per i test di Barcellona escludendo ad Hamilton la possibilità di guidare nelle prossime prove previste a Silverstone tra due mesi. Cosa c'è dietro a questa decisione?

da , il

    Lewis Hamilton non avrà la possibilità di testare la Mercedes di Formula 1 durante i giorni di prova in-season previsti per la stagione 2016. E’ questa la conclusione alla quale si arriva prendendo atto della manovra mesa in atto in extremis dalla scuderia tedesca. Tra i due giorni di test a Barcellona di questa settimana ed i due in programma a Silverstone a metà luglio, infatti, i team devono obbligatoriamente schierare in almeno due giornate dei rookie. La casa di Stoccarda aveva inizialmente previsto di far girare Rosberg ed Ocon in Spagna, dando la possibilità ad Hamilton di scendere in pista tra due mesi. All’ultimo momento, però, Ocon è stato sostituito da Pascal Wehrlein che attualmente corre “in prestito” per la Manor. Perché i tedeschi hanno preso questa decisione che taglia fuori Hamilton? C’è una nuova cospirazione? E chi ne è la vittima? Il 3 volte iridato o forse Nico Rosberg che è in scadenza di contratto e potrebbe finir sostituito proprio da Wehrlein?

    Mercedes chiama Wehrlein: dispetto a Hamilton o disturbo per Rosberg?

    La cronaca dice che Pascal Wehrlein è stato chiamato all’ultimo istante per sostituire il rookie Esteban Ocon mentre era già in direzione aeroporto. Non è chiaro se i tedeschi abbiano voluto mettere sotto pressione Nico Rosberg che sta trattando il rinnovo del contratto, dimostrandogli di avere tra le mani già un’alternativa seria e credibile. Oppure, se la manovra sia stata l’ennesimo “dispetto” al morale di Lewis Hamilton. Il dato certo è che Toto Wolff ed i suoi uomini hanno scelto di lavorare e testare ancora una volta le capacità del giovane belga prestato alla Manor per fare esperienza.

    GP Spagna F1 2016: incidente tra Hamilton e Rosberg

    Formula 1, Wehrlein:”Pronto per promozione in Mercedes”

    L’esperienza in Manor sta dando i suoi frutti. In ottica 2017, Pascal Wehrlein sarebbe pronto a guidare persino per un top team. Almeno questo è ciò che viene fuori stando a sentire il diretto interessato:“E’ stato fantastico lavorare ancora nel box della Mercedes – ha dichiarato ai giornalisti presenti a Barcellona prima di lasciare l’autodromo – Certo che mi sento pronto per una chiamata. Bisogna sempre farsi trovare pronti se ci sono delle opportunità. Non è questo il momento della mia carriera in cui posso rilassarmi. Spero di meritarmi una promozione se non il prossimo, almeno tra due anni e sto facendo di tutto per meritarmi questa possibilità”. Quanto alle ragioni della sua convocazione dell’ultimo minuto, Wehrlein la spiega così:“Non so molto, ma credo avessero bisogno di un pilota più esperto perché non sono riusciti a completare il programma di lavoro”. A margine, infine, il pilota della Manor ha confermato che la W07 è una grandissima evoluzione anche rispetto al modello del 2015:“Sono passati un po’ di mesi da quando avevo provato l’ultima volta la Mercedes e devo dire che la macchina è molto diversa dalla precedente”.