F1 2017: quale team ha la coppia piloti più forte?

F1 2017: quale team ha la coppia piloti più forte?
da in Formula 1 2017, Piloti F1 2017
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 15/02/2017 09:52

    Vettel

    Ferrari e Mercedes hanno già detto la loro. Secondo gli uomini di Maranello, la coppia Vettel-Raikkonen farà molto bene e lavorerà per riportare in alto il Cavallino Rampante con la loro classe ed esperienza. Per la scuderia di Stoccarda invece nel Circus attuale i piloti migliori sono: Hamiton-Bottas. Il campione del mondo attuale, Nico Rosberg, si è appena ritirato e Bottas avrà un’eredità pesante da gestire. Intanto la Red Bull che ha chiuso il campionato precedente in crescita, si avvicina ai nastri di partenza con il consolidatoDaniel Ricciardo che si giocherà il ruolo di possibile outsider per il titolo mondiale. Accanto all’australiano ci sarà il giovane terribile, Max Verstappen, che tanto ha incantato lo scorso anno e che è pronto a dire la sua in una eventuale lotta per il campionato. In Williams Massa è rientrato dall’annunciato ritiro, accanto a lui ci sarà Lance Stroll, campione 2016 della F3. Qual è la miglior squadra del 2017?

    Red Bull: Ricciardo e Verstappen

    Daniel Ricciardo è ormai una grande certezza del circus. E’ un pilota che è in grado di battagliare con chiunque, come dimostrato nelle precedenti stagioni. Nel 2016 ha chiuso il campionato in crescita, tenendo a bada lo scalpitante compagno di team. Riuscirà quest’anno a togliersi soddisfazioni? Insieme a lui ci sarà ancora il giovane Verstappen. Il pilota sarà alla sua seconda stagione in Red Bull e sembra più determinato che mai a far vedere a tutti il suo enorme talento.

    Mercedes: Hamilton e Bottas

    Lewis Hamilton arriva nel 2017 come vice campione del Mondo in carica. La macchina è stata perfetta ed ha ottenuto risultati eccellenti, ma ha dovuto soccombere di fronte all’avversario e compagno di box. Riuscirà a tornare a vincere il mondiale? Il suo più grande rivale sarà forseValtteri Bottas che arriva da una Williams che non ha certo brillato nello scorso 2016. Sarà una rivalità da studiare strada facendo.

    Ferrari: Vettel e Raikkonen

    Sebastian Vettel è pronto a lottare per il titolo. Il tedesco vuole seguire le orme di Schumacher anche se il 2016 è stato avaro di soddisfazioni, per raggiungere la corona avrà bisogno di una grande monoposto. L’altro pilota sarà ancora Kimi Raikkonen. Il finlandese nel 2016 ha ritrovato il vecchio smalto, andando spesso e volentieri più veloce del compagno. Tra i due c’è un bel rapporto di amicizia, sicuramente una delle coppie più affiatate.

    Renault: Hulkenberg e Palmer

    La Renault è tornata nel Circus con un proprio team, dopo anni da motorista vincente con la Red Bull. Alla guida del team francese ci saranno Nico Hulkenberg, in arrivo dalla Force India, e Jolyon Palmer, confermato dopo il suo primo anno in Formula 1. I due piloti hanno voglia di mettersi in luce in questo campionato.

    McLaren: Alonso e Vandoorne

    La McLaren Honda, dopo un anno brutto ma migliore del 2015, riparte dal veterano Fernando Alonso e dal giovane Stoffel Vandoorne. Lo spagnolo vorrebbe riconquistare il titolo mondiale ma sà che il 2017 sarà un anno da scoprire. Insieme a lui ci sarà Stoffel Vandoorne belga già campione della GP2 e già sostituto dell’asturiano in Bahrain, con Alonso costretto a non correre dopo il terribile incidente di Melbourne.

    Force India: Perez e Ocon

    Sergio Perez sarà ancora a bordo della Force India. Il messicano è velocissimo. Ma solo a tratti. La bocciatura in McLaren, venuta un anno dopo quella della Ferrari Driver Academy, ma nel 2016 ha conquistato spesso un podio. Ora vuole diventare il pilota di punta del team e non solo. Accanto a lui ci sarà Esteban Ocon, che già lo scorso anno ha debuttato in F1 con la Manor GP.

    Sauber: Ericcson e Wehrlein

    Ericcson e Wehrlein per sorprendere tutti. La scuderia elvetica si affida a questi piloti per fare meglio di un 2016 tra alti e bassi. I problemi economici non sono superati del tutto ma la voglia di tornare ad essere un team di metà classifica c’è tutta. I due piloti proveranno a fare meglio dell’anno scorso per portare il più in alto possibile la squadra.

    Toro Rosso: Kvyat e Sainz JR

    Sono la coppia più giovane del paddock. Daniil Kvyat Carlos Sainz Jr scenderanno in pista con una voglia matta di mettersi di nuovo in mostra. Il rischio è di combinare qualche guaio c’è ma entrambi hanno dimostrato di saperci fare in Formula 1. I piloti vecchiotti dovranno stare attenti a non prendere la paga da questi ragazzi terribili.

    Williams: Massa e Stroll

    Felipe Massa dovrà rispondere ad un domandone: è ancora un top-driver oppure no? Dopo l’annunciato ritiro dalla F1 con annessa festa per celebrare la sua carriera, Massa è stato richiamato dopo la partenza di Bottas in Mercedes. Sarà ancora pronto mentalmente ad affrontare una nuova stagione? Lance Stroll è stato campione 2016 della F3, si parla un gran bene di lui e sicuramente ambirà a diventare il pilota principale del team di Sir Frank Williams.

    La scuderia americana Haas tenterà di consolidarsi durante la stagione 2017. Alla guida delle VF-17 ci saranno l’esperto Romain Grosjean, e Kevin Magnussen, pilota proveniente da Renault ma già tacciato di indisciplina. Sarà interessante vedere come si comporterà in pista questa coppia.

    993

    PIÙ POPOLARI