F1 2016, Vettel a Marchionne: “No drammi se Ferrari non vince”

Formula 1 2016: Vettel replica a Marchionne ammettendo che non è importante che la Ferrari vinca la prima gara dell'anno ma, semmai, dimostri di essere vicino alle Mercedes...

da , il

    Ci pensa Sebastian Vettel a mettere le cose a posto. Sergio Marchionne ha chiesto una Ferrari vincente già dalla prima gara della stagione 2016 di Formula 1. Addirittura, ha “minacciato” i propri uomini che il mese di marzo sarà da incubo qualora non arrivassero i risultati sperati. Il pilota della Rossa numero 5, invece, cerca di smorzare la tensione:“Certo che vogliamo vincere. Potete chiederlo a tutto il team e vi risponderà allo stesso modo ma il divario dalla Mercedes potrebbe essere ancora grande. Abbiamo fatto un ottimo lavoro per avvicinarci e speriamo che arrivino i risultati sperati”, ha spiegato una volta terminati i test Pirelli del Paul Ricard.

    Vettel: “In Australia importante fare tanti punti”

    “Ovviamente i test che svolgeremo saranno fondamentali per iniziare bene la stagione – ha aggiunto Sebastian Vettel - Vincere in Australia? Sarebbe fantastico ma quella è solo una gara. Ne restano poi altre 20. Se non dovessimo vincere, a noi interessa dimostrare di essere il più vicino possibile ai primi. Il nostro obiettivo è ottenere sempre il maggior numero di punti, perchè sarà una stagione molto lunga“. Anzi, la più lunga della storia della Formula 1. Come ha ricordato Vettel, quest’anno i Gran Premi in calendario sono ben 21. Ma Marchionne ha tanta fame. E sa che l’appetito vien mangiando…

    Vettel il più veloce nei test sul bagnato

    Il responso cronometrico conta sostanzialmente zero. E’ stato comunque Vettel a chiudere al comando nella classifica dei tempi dei test Pirelli. Usando gomme intermedie, il tedesco ha fermato il cronometro 1.06.750. “E’ sempre utile poter guidare - ha commentato su ferrari.com – E’ stato divertente, anche se in questo tipo di test si provano tanti prototipi senza sapere quali sono né se verranno utilizzati in futuro. Se sai come erano le vecchie gomme puoi farti un’idea, ma non si può parlare di risultati. Rispetto a ieri oggi era più asciutto, perché in pista è stata versata meno acqua, ma è stato fatto un ottimo lavoro nel mantenere le condizioni dell’asfalto sempre costanti”. Vettel ha percorso 134 giri, pari a circa 473 km.

    Ferrari: Jock Clear debutta in Rosso

    Nei test del Paul Ricard ha fatto la sua prima apparizione in divisa Ferrari anche Jock Clear. Il tecnico 53enne che vanta una lunga esperienza nel Circus, ultima quella con Mercedes, ha assunto il ruolo di responsabile dell’attività in pista. Ricordiamo che il grande assente al muretto box della Ferrari per la stagione 2016 sarà l’ex direttore sportivo Massimo Rivola che è passato a gestire la Ferrari Drive Academy. Per il resto, non si registrano grossi cambi all’asseto del team che è stato interamente rivoluzionato già 12 mesi fa.