F1 2016: Vettel contro divieto team radio! FIA:”Voluto dalle squadre”

Formula 1: anche Vettel si schiera assieme ad Hamilton contro le limitazioni ai team radio durante i Gran Premi. Ma la FIA interviene e Todt ricorda che sono state le scuderie stesse a chiedere questa norma...

da , il

    Alle polemiche di Lewis Hamilton e della Mercedes contro le limitazioni ai team radio in Formula 1 che hanno impedito al pilota inglese di risolvere il suo problema tecnico durante il Gran Premio d’Europa, si aggiunge anche il pensiero di Sebastian Vettel che va nella stessa identica direzione:“Queste restrizioni secondo me sono una barzelletta - ha dichiarato il pilota della Ferrari con la sua solita schiettezza prima di lasciare il circuito di Baku - è stato tolto materiale interessante per gli spettatori e, al tempo stesso, non hanno cambiato nulla nella competizione a parte il fatto che quando fai domande al tuo team non puoi ricevere delle risposte”.

    Wolff, Mercedes:”Vetture di oggi troppo complesse per vietare i team radio”

    A ben vedere, proprio l’assenza di risposta a cui fa riferimento Sebastian Vettel non è stata inutile. Anzi, ha cambiato il corso della gara di Lewis Hamilton che, altrimenti, avesse avuto l’intera potenza della sua power unit a disposizione, avrebbe completato senza problemi la sua rimonta almeno fino al secondo posto. Per questa ragione, tra i polemici contro il divieto ai team radio c’è anche Toto Wolff:“Le vetture oggigiorno sono molto complesse e, quindi, se si vuole che il pilota faccia tutto da solo va diminuito il livello di tecnologia. Oppure si ristabilisce la possibilità di scambiare informazioni tra box e pilota soprattutto per risolvere problemi di natura tecnica”, ha spiegato il team principal della Mercedes. Wolff ha anche difeso Hamilton dalle accuse di aver “studiato” troppo poco la sua vettura e di essersi messo al volante impreparato su come affrontare situazioni di quel tipo:“Anche se avesse lavorato di più al simulatore non sarebbe servito, perché trovare le giuste regolazioni mentre si sta guidando è davvero molto complicato”.

    FIA, Todt:”Sono stati i team a chiedere di vietare i team radio”

    Sul dibattito inerente le limitazioni ai team radio in Formula 1 è intervenuto tempestivamente il presidente della FIA. Jean Todt ha tagliato corto:“Ci è stato chiesto all’unanimità di rimuovere gli aiuti alla guida e di ridurre l’assistenza data ai piloti durante la gara. Limitare i team radio fa parte di questo approccio”, ha ricordato. In risposta a Toto Wolff ed a tutti quelli che hanno criticato l’attuale impostazione del regolamento, ha aggiunto:“Possiamo concordare nel dire che le monoposto di F1 sono molto tecnologiche e difficili ma nello stesso fine settimana si è corsa una gara di 24 ore (Le Mans, ndr) con auto in pista sempre complicate. Quindi, sono i team che devono lavorare per far sì che la loro prestazione sia la migliore possibile”.