F1 2017, Williams ufficiale: Paddy Lowe è il nuovo direttore tecnico

Formula 1 2017: Lowe è stato ingaggiato dalla Williams e sarà operativo da subito. Com'è stato possibile questo? Grazie al triangolo magico Stroll-Bottas-Lowe.

da , il

    La Williams ha finalmente annunciato l’ingaggio di Paddy Lowe in qualità di direttore tecnico e azionista. L’ex ingegnere della Mercedes lavorerà ed affiancherà Claire e Frank Williams nel box della scuderia inglese. La notizia era attesa da diverso tempo e, per quanto in ritardo sulla tabella di marcia, è ora ufficiale. Finito il cosiddetto “gardening leaving”, previsto per quegli ingegneri che cambiano team durante l’inverno, la Williams ha potuto annunciare l’importante ingaggio che proietta il team di Grove verso nuovi entusiasmanti orizzonti. Come è stata possibile questa “strategia perfetta” è ormai chiaro. Cerchiamo di spiegarlo nelle righe che seguono…

    F1 2017: Lowe alla Williams, triangolazione perfetta con Mercedes

    Sono 3 i presupposti che si incastrano alla perfezione in questo scenario.

    Innanzitutto, dopo anni di vacche magre alla Williams, l’arrivo di Lance Stroll, come pilota, ha comportato un flusso di cassa notevole grazie ai miliardi del padre Lawrence.

    In secondo luogo, l’addio di Rosberg e la necessità di andare a corteggiare Bottas da parte della Mercedes, ha obbligato i tedeschi a fare qualche concessione agli amici della Williams.

    Infine, le ambizioni di Paddy Lowe lo hanno portato a non trovare un accordo per il rinnovo del contratto con la scuderia di Toto Wolff. Il tecnico si era offerto persino alla Ferrari, pare. Alla fine ha dovuto ripiegare su Grove ben sapendo di poter contare su nuove risorse finanziarie (vedi l’arrivo di Stroll) e di poter ambire a ruoli di sempre maggior prestigio. Questi 3 eventi, capitati in concomitanza, hanno consentito alla Williams ed a Paddy Lowe di trovarsi e unirsi in una nuova collaborazione. Paddy Lowe sarà operativo da oggi, Giovedi 16 Marzo, e lavorerà fin da subito sulla FW40 che esordirà a Melbourne esattamente tra 10 giorni. La scuderia inglese, dopo i test pre-campionato, sembra essere sulla buona strada e grazie all’arrivo dell’esperto Paddy Lowe potrebbe ritrovarsi presto ad essere nuovamente competitiva per il vertice.