F1 2017, Ferrari: Vettel imbattibile se sente odore di vittoria

F1 2017, Ferrari: Vettel imbattibile se sente odore di vittoria

Anche Marko della Red Bull promuove Vettel e la Ferrari che sono i suoi favoriti per il titolo di F1 2017

    F1 2017, Ferrari: Vettel imbattibile se sente odore di vittoria

    La Ferrari può battagliare con la Mercedes per tutta la stagione 2017 di Formula 1 e Sebastian Vettel appare come vero antagonista di Lewis Hamilton. A dirlo sono in tanti. Compreso Helmut Marko, consigliere Red Bull nonché talent scout dello stesso Vettel che non ha perso la stima per il suo ex pupillo dopo il passaggio alla Ferrari:“Avrebbe vinto anche in Cina se non ci fosse stata la safety car per cui ora sarebbe a punteggio pieno in testa al mondiale. Credo che sarà lui il favorito quest’anno - si è sbilanciato intervistato da Sport Bild – lo conosco bene e so che ci si può fidare di lui quando sente odore di vittoria e poi lo vedo ben integrato nel team e con la macchina”.

    Al di là di qualche scaramuccia con Sergio Marchionne, Niki Lauda mostra grande rispetto per questa Ferrari e per il suo pilota di punta Sebastian Vettel. “Temo che il duello con Hamilton durerà per tutta la stagione. Sarà bello per il pubblico ma a noi non sarebbe dispiaciuto replicare le stagioni passate. Comunque, ottenere la vittoria in Cina ci ha tolto un peso e dato più tranquillità dato che è stata la prima con le nuove regole”, ha ammesso il direttore non esecutivo della scuderia Mercedes di F1.

    Non dimentichiamoci Valtteri Bottas. Il finlandese non è un fermo. Ed ha tra le mani un’ottima Mercedes.

    Nell’arco di 2-3 gare avrà completato il processo di ambientamento nel nuovo team e potrà far vedere tutto il suo potenziale che, per certi versi, resta a tutt’oggi ancora indecifrato. E’ un superfenomeno capace di rendere la vita dura ad Hamilton come sostiene Toto Wolff o è un ottimo pilota ma incapace di compiere l’ultimo salto di qualità? “E’ presto per dire che ci sono solo due piloti in lotta per il campionato - ha dichiarato il diretto interessato parlando di Hamilton e Vettelil campionato è ancora lungo e tante cose possono accadere. Il team sa qual è il mio reale livello al di là dei punti in classifica. Non sento la pressione di dover dimostrare ed ho la sensazione che sarò presto ad un livello molto buono. Anche nell’ultimo GP di Cina ho dimostrato di avere un buon passo al di là di qualche problema di bilanciamento”.

    520

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Ferrari F1Formula 1 2017Sebastian Vettel
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI