F1 2017, gomme più larghe: team verso l’accordo sui test

F1 2017, gomme più larghe: team verso l’accordo sui test
da in Formula 1 2017, News F1, Pirelli F1, Team F1 2017, Test F1
Ultimo aggiornamento: Venerdì 04/11/2016 07:01

    F1 2017, gomme più larghe: team verso l'accordo sui test

    Una delle probabilissime novità regolamentari per la stagione 2017 di Formula 1 è l’arrivo di gomme più larghe. Per trasformare il sogno in realtà, però, la Pirelli chiede alla FIA ed ai team di poter effettuare un certo numero di test in pista. Altrimenti, sarà impossibile realizzare il prodotto. In tal senso, un incontro avvenuto ieri nel paddock del circuito di Shanghai tra il fornitore unico di pneumatici, i rappresentanti della Federazione e quelli delle scuderie di F1 avrebbe portato ad una bozza di accordo. Per seguire LIVE in diretta il Gran Premio di Cina di F1 2016, BASTA CLICCARE QUI!

    Cinque team di F1 hanno dato il loro OK a collaborare in test estivi nei quali si metteranno a completa disposizione della Pirelli senza trarre vantaggi personali dal testare i nuovi prototipi di gomma. Sono Ferrari, Mercedes, McLaren, Red Bull e Williams. In una prima fase, le monoposto impegnate saranno quelle degli anni che vanno dal 2012 al 2014 e vedranno gli pneumatici attuali con mescole in versione 2017. Dopodiché, in un secondo momento, entreranno in scena le vetture del 2015 in versione adattata per montare le gomme di nuove dimensioni.

    Intervistato sull’argomento da motorsport.com, Christian Horner ha precisato:“Noi abbiamo dato la nostra disponibilità, adesso la questione è in mano a Pirelli e FIA che dovranno definire chi e come potrà essere d’aiuto. Sicuramente Pirelli contribuirà ai costi per la fornitura delle monoposto più vecchie e darà un contributo per adattare quelle più nuove. Noi faremo del nostro meglio per dare il massimo supporto”, ha concluso il team principal della Red Bull non negando che tutte le squadre coinvolte hanno deciso di collaborare anche con la speranza di poter trarre qualche vantaggio nell’essere tra i primi a fare conoscenza con le nuove gomme.

    L’obiettivo della Pirelli è portare in pista le nuove gomme per la prima volta verso fine luglio. “Dobbiamo ancora individuare il momento esatto – ha spiegato Paul Hembery dal paddock di Shanghai – potrebbe essere ok entro la fine di luglio o ad inizio agosto ad Hockenheim”. La casa milanese è ancora in attesa di finalizzare il contratto di fornitura per il triennio 2017-2019 ed il cambio di regola rappresenta un passaggio importante dell’intero accordo:“Penso che ora sia tutto sistemato e potremo chiudere la prossima settimana. Grazie al sostegno dei team e della FOM abbiamo risolto le ultime questioni. E’ positivo che ci sia stato un gran lavoro per un obiettivo comune. Dal nostro punto di vista, siamo di fronte ad una grande sfida poiché ci saranno tanti cambiamenti in un sol colpo. Ci saranno vetture molto diverse, forse più difficili da guidare e più veloci, mentre gli pneumatici dovranno avere un range di lavoro più ampio a livello termico, dovranno essere meno sensibili ai cambi di temperatura in modo da evitare situazioni di surriscaldamento”, ha concluso.

    638

    PIÙ POPOLARI