F1 2017, McLaren: divorzio lampo con Honda? Obiettivo Mercedes

F1 2017, McLaren: divorzio lampo con Honda? Obiettivo Mercedes
da in Formula 1 2017, Honda F1, McLaren F1, Mercedes F1, News F1
Ultimo aggiornamento: Venerdì 17/03/2017 09:55

    Sta succedendo qualcosa di clamoroso in casa McLaren a pochi giorni dall’inizio della stagione 2017 di Formula 1. Secondo Sport Bild nonché altre testate inglesi, la scuderia britannica ha messo in piedi una task force per sondare il terreno in casa Mercedes e cercare di ottenere le power unit dei tedeschi facendo fuori la Honda dal progetto Formula 1 dopo che anche i test invernali del 2017 hanno mostrato tutta l’indecenza dei motori giapponesi. Oltre ai problemi tecnici, secondo alcune stime, le unità Honda pagano 30 km/h di velocità dai rivali e quasi 100 cavalli di potenza. Al contrario, il telaio della nuova McLaren sembra avere ottime potenzialità ma impossibili da sfruttare a pieno da parte di Fernando Alonso e Stoffel Vandoorne.

    E’ fantascienza l’idea che a pochi giorni dall’inizio del campionato mondiale di Formula 1 2017 la McLaren rompa con Honda per passare ai motori Mercedes. Eppure è di questo che si sta vociferando. Molto probabilmente, se l’accordo andrà in porto, sarà per il 2018. Le resistenze ed i nodi da sciogliere sono moltissimi: innanzitutto va ricordato che la Honda non è un semplice fornitore ma un partner sostanziale che si sta facendo carico di costi importanti come parte dell’ingaggio di Fernando Alonso, contribuire al budget ed – ovviamente – fornire la power unit a costo zero. Potranno quelli di Woking rinunciare a tutto ciò ben sapendo che, ad esempio, sono in ristrettezze economiche e senza un main sponsor?

    Fecero scalpore i team radio del 2015 in cui Fernando Alonso ridicolizzava la Honda proprio durante il Gran Premio del Giappones. Due stagioni dopo, anche la McLaren ha perso la pazienza:“Se avessimo i motori Mercedes penso che a quest’ora potremmo puntare a vincere qualcosa - ha ammesso Eric Boullier intervistato dagli spagnoli di Marca – quanto accaduto durante i test invernali è stato deludente e stiamo lavorando con Honda per risolverli ma, sempre assieme a loro, stiamo anche valutando altre opzioni. Tuttavia non voglio commentare le speculazioni dei mass media”, ha concluso. Ricordiamo che, causa fallimento della Manor, la Mercedes ha la possibilità di fornire le proprie power unit ad un ulteriore team. Detto ciò, fatico ad immaginare che proporzioni potrà avere il danno di immagine subito dalla Honda, come se non bastasse il modo in cui hanno lasciato a fine 2008 ed il modo in cui sono ritornati dal 2015 ad oggi…

    489

    PIÙ POPOLARI