F1 2017, Mercedes fa pace con Hamilton e lo incorona leader unico

F1 2017, Mercedes fa pace con Hamilton e lo incorona leader unico

    F1 2017, Mercedes fa pace con Hamilton e lo incorona leader unico

    La Mercedes, volente o nolente, non potrà avere Fernando Alonso al posto di Nico Rosberg per la stagione 2017 di Formula 1. Sfuma, quindi, il sogno di Toto Wolff di avere un nuovo attacco a due punte. A fianco di Lewis Hamilton ci sarà un pilota di seconda fascia o un giovane da far crescere senza troppo stress per scongiurare il pericolo di bruciarlo. Per cui, il manager austriaco ha già incontrato Hamilton per chiarire una volta per tutte i fatti di Abu Dhabi ed incoronarlo leader assoluto del team. A giudicare dal post del pilota britannico su Instagram, nella squadra è decisamente tornato il sereno e sono state messe alle spalle sia le azioni in pista al limite del regolamento, sia le parole al vetriolo contro chi gli ha dato una macchina troppo più fragile rispetto al suo compagno di squadra…

    Si dice che ci sia anche lo zampino di Lewis Hamilton nel naufragio delle trattative che avrebbero portato Fernando Alonso al volante della seconda freccia d’argento. Non ci crediamo neanche un po’. In verità, come abbiamo sempre detto, strappare l’asso di Oviedo alla McLaren è davvero difficile. Viste le circostanze, quindi, tanto meglio per la Mercedes puntare su un solo fenomeno, almeno per il 2017, coccolandosi il proprio campione ferito. Hamilton, appunto. Toto Wolff l’ha invitato a casa e, al termine della chiacchierata, il pilota inglese ha postato un video su Instagram dove dice:“Sono nella cucina di Toto e abbiamo concluso un incontro meraviglioso. Nella prossima stagione saremo ancora più uniti e lotteremo ancora per il titolo”. Il team principal della Mercedes ha aggiunto:“E’ stato un bellissimo faccia a faccia e saremo più forti di prima nel 2017″.

    Toto Wolff ha sempre negato di voler “scippare” Valtteri Bottas agli amici della Williams. Sarebbe un brutto colpo per il team di Grove considerando che hanno da far crescere il giovanissimo Lance Stroll assieme ad un pilota di esperienza. La soluzione per liberare il finlandese, però, c’è: si chiama Jenson Button. Dall’Inghiilterra sostengono che le trattative siano in fase avanzata. Inoltre, per ammorbidire le posizioni di Frank Williams, la Mercedes sarebbe addirittura disposta a cedere il proprio direttore tecnico Paddy Lowe che lascerà clamorosamente (e inspiegabilmente) Brackley a breve. Su quest’ultima eventualità abbiamo delle grosse riserve.

    540

    PIÙ POPOLARI