F1 2017, Mercedes: nome 2° pilota a Gennaio e… rispunta Rosberg!

Formula 1 2017: la Mercedes non riesce a scegliere il successore di Rosberg e prende tempo almeno fino a Gennaio. Ma la lista dei nomi è ormai cortissima

da , il

    La Mercedes non ha ancora preso una decisione sul pilota che nella stagione 2017 di Formula 1 prenderà il posto di Nico Rosberg. La lista dei candidati pare essersi ridotta solo a due nomi: Pascal Wehrlein e Valtteri Bottas con la suggestione Jenson Button, l’outsider Esteban Ocon ed il sogno sfumato di Fernando Alonso. Eppure ci sono diversi tasselli ancora da mettere a posto, tant’è che non sarà fatto nessun annuncio ufficiale entro la fine di quest’anno a differenza di quanto dichiarato inizialmente. L’impressione è che a Brackley vogliano far di tutto pur di arrivare a Bottas ma devono riuscire a “ripagare” adeguatamente la Williams che, pazza idea dell’ultima ora, starebbe provando a riprendersi Felipe Massa come pilota d’esperienza e chioccia per far crescere in fretta Lance Stroll. Non solo, in Mercedes stanno già portando avanti le trattative in vista del 2018 quando saranno liberi soggetti del calibro di Fernando Alonso e Sebastian Vettel.

    Mercedes: “Nessuna decisione sui piloti prima del 3 gennaio”

    Le Mercedes sta ragionando a tutto tondo. La scelta del pilota che correrà nella stagione 2017 di Formula 1 potrebbe anche ricadere su un traghettatore in vista del 2018. Ma prima c’è da tastare il terreno e mettere nero su bianco qualche pre-accordo con Vettel o Alonso. Quindi, non avrebbe senso fare carte false per scippare Valtteri Bottas alla Williams per poi utilizzarlo come tappabuchi. In tal senso, c’è chi scommette ancora qualche sterlina sulla possibilità di andare a chiamare uno come Jenson Button. Staremo a vedere. Ma senza fretta:“Non abbiamo in programma nessun annuncio ufficiale almeno fino al 3 gennaio quando rientreremo al lavoro in fabbrica”, ha reso noto un portavoce della Mercedes.

    Mercedes, rispunta Rosberg:”Con Hamilton possiamo tornare amici”

    Nico Rosberg ha ancora voglia di farsi sentire. Attivissimo in questi giorni tra premi, riconoscimenti e interviste, il campione del mondo 2016 di Formula 1 ha addirittura aperto le braccia per un ritorno a rapporti d’amicizia con Lewis Hamilton:“Abbiamo avuto anni difficili con una dura relazione interna dato che stavamo lottando nello stesso team con la miglior macchina. Abbiamo avuto tanti alti e bassi ma tra noi non è mancato mai il rispetto che ci portiamo dietro dai tempi dei kart. Adesso credo che potremmo farci due risate insieme e il mio ritiro potrà aiutare la nostra amicizia. È possibile dato che siamo pure vicini di casa…”, ha scherzato Rosberg. L’ormai ex pilota tedesco ha rivelato che Hamilton è stato molto leale con lui anche dopo la sconfitta:“Dopo il mio ritiro abbiamo avuto delle belle conversazioni e lui ha speso belle parole per me. Battere un grande rivale come lui ha reso il tutto ancora più bello”, ha concluso Nico.