F1 2017, Nico Rosberg: “Avrei preferito vedere Alonso come mio sostituto”

F1 2017, Nico Rosberg: “Avrei preferito vedere Alonso come mio sostituto”
    F1 2017, Nico Rosberg: “Avrei preferito vedere Alonso come mio sostituto”

    La scelta di Nico Rosberg di ritirarsi dalla Formula 1 è stata tra le più chiacchierate e discusse di sempre. Il tedesco, dopo la vittoria del titolo mondiale piloti, ha deciso di dire “basta” al mondo delle corse per dedicarsi alla sua vita privata. Una decisione che ha ovviamente spiazzato i tifosi e sopratutto la Mercedes. La scuderia tedesca ha dovuto infatti intraprendere una corsa contro il tempo per trovare un degno sostituto. Tanti sono stati i nomi che sono circolati. Da Sebastian Vettel a Pascal Wehrlein, passando per Valterri Bottas e Fernando Alonso. Proprio quest’ultimo è stato forse il pilota che più ha solleticato i desideri del box tedesco. Ammiccamenti, chiacchierate, rumors ma alla fine non c’è stato il tanto agognato trasferimento, con lo spagnolo che sarà ancora alla guiderà della McLaren Honda anche nella Formula 1 2017.

    Proprio lo stesso Nico Rosberg, ormai disoccupato di lusso della F1, ha detto la sua opinione sul suo sostituto: “Sinceramente credo che sarebbe stato molto bello vedere Fernando Alonso a bordo della Mercedes – ha spiegato il tedesco – con lui ci sarebbero stati dei fuochi d’artificio nel box. Credo che sarebbe stato un bello spettacolo la battaglia con Hamilton in pista”. Nico Rosberg, non lo ha detto apertamente, ma forse non confida troppo nel possibile duello Bottas-Hamilton: “Io penso che sarebbe stato bello vedere Fernando, ma non si poteva per i contratti che erano già stati firmati. Ora ci sarà Valterri Bottas e sono convinto che possa fare molto bene pure lui sulla Mercedes”. Nico Rosberg è poi tornato a parlare del suo recente passato e del duello con Hamilton. “Lewis è uno dei piloti più forti di sempre.

    Aver sconfitto un tre-volte campione del mondo mi ha dato tanta gioia e felicità. Credo che averlo battuto in pista sia stata la cosa migliore che potessi fare in carriera”. Ora non ci resta che attendere il 27 Febbraio per vedere finalmente in pista le nuove monoposto. Riuscirà Valterri Bottas a mantenere il ritmo di Hamilton? la Mercedes sarà ancora la vettura da battere? tanti quesiti che avranno presto una risposta.

    397