F1 2017, piloti Mercedes:”Restano 3 nomi”, Briatore ritira Alonso!

F1 2017, piloti Mercedes:”Restano 3 nomi”, Briatore ritira Alonso!

    F1 2017, piloti Mercedes:"Restano 3 nomi", Briatore ritira Alonso!

    Chi sarà il pilota che andrà a sostituire Nico Rosberg sulla Mercedes per la stagione 2017 di Formula 1? La storia prosegue. Ma il campo va restringendosi. Toto Wolff rivela che sulla lista sono rimasti solo 3 nomi ed esclude Valtteri Bottas. Il finlandese era uno dei più caldi, quantomeno come rincalzo qualora non fosse andata a buon fine la trattativa con Fernando Alonso. Proprio sul conto dello spagnolo è intervenuto Flavio Briatore che ha ancora rapporti diretti con il suo management per toglierlo dai rumours di mercato e smentire un suo addio alla McLaren per passare in Mercedes.

    Toto Wolff parla di lista Mercedes divenuta cortissima per decretare il successore di Nico Rosberg:“Se avessimo saputo prima cosa aveva intenzione di fare Nico, sarebbe stato più facile. Ora dobbiamo prendere una decisione coraggiosa e sulla nostra lista sono rimasti solo 3 nomi”, spiega durante un’intervista al Blick. Quali sono questi 3 nomi? Viene facile da dirsi a questo punto: Wehrlein, Ocon e Alonso. Tutti gli altri, per diverse ragioni, sono esclusi. E pure Alonso è praticamente estromesso dalla lotta se si prendono per buone le parole di Briatore (vedi più avanti) e quelle del team principal della McLaren, Zak Brown, che lo ha blindato a quattro mandate. E il coraggio di cui parla Wolff non sarà altro che prendersi la briga di affidare una monoposto da primato ad un pilota che ha appena un anno di esperienza in Formula 1. Crediamo.

    La premessa è d’obbligo. Negli affari non c’è trucco più vecchio che mostrarsi non interessati a vendere un prodotto per far aumentare il prezzo che il potenziale acquirente è disposto ad offrire pur di accaparrarselo. Per cui tutte le parole di Flavio Briatore potrebbero essere un bluff, destinato ad ottenere l’effetto esattamente contrario. Eccole:Fernando Alonso non sarà un pilota Mercedes nel 2017. Tutti pensano sempre a lui quando c’è un sedile libero in circolazione tra una delle migliori macchine ma intendiamo rispettare il contratto in essere. Quando Alonso lasciato la Ferrari è stato diverso, perché c’era una clausola legata ai risultati ed ha ottenuto l’OK da parte di Montezemolo dopo aver rifiutato l’offerta di rinnovo che gli fece Mattiacci”.

    510

    PIÙ POPOLARI