F1 2017, Vettel: la Ferrari può lottare per il titolo

da , il

    F1 2017, Vettel: la Ferrari può lottare per il titolo

    La Ferrari può lottare per il titolo di F1 2017, questa è la sensazione di Sebastian Vettel a 7 giorni dal Gran Premio d’Australia, appuntamento d’apertura della nuova stagione. Il pilota tedesco mette da parte l’atteggiamento prudenziale tenuto dalla scuderia Ferrari durante tutto l’inverno e lascia trasparire un sensato ottimismo. Sensato, perché – come confermato da Marc Gene - questo è stato il miglior inverno da molti anni a questa parte. La SF70H è nata bene, si è mostrata affidabile, veloce ma anche facile da mettere a punto. I presupposti per una grande annata ci sono tutti anche in considerazione del fatto che mai come quest’anno a Maranello hanno trovata una correlazione perfetta tra i dati in galleria del vento e quelli in pista. Dato che la stagione sarà lunga e sarà vinta da chi svilupperà meglio la monoposto, i nostri possono crederci davvero. Mercedes permettendo…

    F1 2017, Vettel: “Ferrari in corsa ma veri valori dopo 3 GP”

    Sebastian Vettel ha le idee chiare. La Ferrari è ormai convinta di poter recitare un ruolo da protagonista nella stagione 2017 di Formula 1. Il pilota tedesco, però, cerca ancora di confondere le acque:“Non vogliamo fare previsioni dato che i test di Barcellona hanno dato solo una vaga idea delle prestazioni reale. Dobbiamo aspettare la prima gara per sapere dove siamo rispetto agli altri e ce ne vorranno almeno 3 0 4 prima che i valori si assestino”, ha spiegato durante un’intervista ai connazionali di Sport Bild. La sua convinzione sul potenziale della SF70H esce fuori quando gli chiedono se crede di poter lottare per il titolo:“Certo, altrimenti non sarei più qui. Per il resto, posso dire che il morale del team è alto e tutti stanno dando il massimo”.

    F1 2017, Ferrari: miglior inverno da 13 anni a questa parte

    La conferma che in Ferrari ci sia il giusto clima di ottimismo e fiducia in vista della stagione 2017 di F1 arriva da Marc Gene. Il pilota spagnolo non fa pretattica:“Sono in Ferrari da 13 anni e questo è il miglior inverno che io ricordi”, ha ammesso a El Mundo Deportivo. “Vedo i piloti felici e la macchina si è mostrata solida e affidabile”, ha aggiunto.