F1 a Valencia, McLaren: delusione totale per Hamilton e Button

Formula 1 2011: Lewis Hamilton e Jenson Button commentano il Gran Premio d'Europa della McLaren

da , il

    lewis hamilton mclaren f1 2011

    Lewis Hamilton quarto, Jenson Button sesto. E’ deludente il Gran Premio d’Europa 2011 della McLaren. Frustrante, visto nell’ottica dei due piloti, i quali sono sempre rimasti fuori dalle posizioni che contano con Hamilton costretto a correre al risparmio per non distruggere del tutto gli pneumatici e Button, mai in alto, alle prese anche con dei problemi al KERS. Ad onor del vero, va detto che anche senza quell’inconveniente, non avrebbe potuto fare molto meglio.

    LEWIS HAMILTON. “Siamo indietro come carico aerodinamico. Ci mancano aggiornamenti nella zona posteriore e questo si è visto”, ha affermato Lewis Hamilton dopo il Gran Premio di Europa. Il campione del mondo 2008 non vede positivo neanche in ottica Silverstone:“La prossima gara sarà davvero molto difficile”. Da ricordare che, durante la corsa di Valencia, il box ha chiesto al pilota anglocaraibico di rallentare per risparmiare le gomme:“Purtroppo le gomme mi hanno abbandonato in fretta provocandomi un fastidioso sovrasterzo. Anche se fossi partito meglio, non avrei potuto tenere dietro la Ferrari. Un quarto posto è deludente perché gli altri sono cresciuti e noi no ma, se guardo cosa ho combinato ultimamente, non posso lamentarmi di questo risultato”.

    JENSON BUTTON. Anche il fortunoso vincitore del Gran Premio del Canada chiede aggiornamenti alla McLaren:“Dobbiamo migliorare la vettura, l’intero il pacchetto. Dobbiamo prendere dei rischi per ridurre il gap da Ferrari e Red Bull. Non penso che le nuove regole sui diffusori avranno un grande impatto”. Parlando del suo GP d’Europa, Button ha spiegato che il problema al Kers gli è costato quasi mezzo secondo al giro. In generale, l’inglese si è definito poco soddisfatto anche del bilanciamento generale della vettura:“C’era troppo pattinamento, ho faticato molto per tutta la gara”.