F1 a Valencia: Vettel raggiante, Ferrari furiosa!

F1 a Valencia: Vettel raggiante, Ferrari furiosa!

Formula 1: a Valencia va in scena una gara scandalosa con decisioni dei commissari di gara che manipolano nettamente il risultato finale

da in Circuito Valencia F1, Ferrari F1, Formula 1 2017, GP Europa F1, Piloti F1 2017, Primo Piano, Sebastian Vettel, Stefano Domenicali
Ultimo aggiornamento:

    F1 a Valencia: Vettel raggiante

    E’ opinione comune che la safety car abbia deciso il risultato della gara! Sebastian Vettel è felicissimo per la vittoria nel Gran Premio d’Europa mentre Lewis Hamilton, miracolato dalla Federazione dopo l’infrazione commessa, sta lì sul secondo gradino del podio sornione sornione. Da questa situazione escono a pezzi i piloti Ferrari che hanno parole di rabbia per i commissari di gara che, come i fatti parlano chiaramente, hanno regalato il successo a Vettel ed hanno messo nei guai tutti gli altri.

    SEBASTIAN VETTEL. “Finalmente la mia pole position è diventata una vittoria – ha dichiarato Vettel che avrebbe comunque potuto vincere il GP d’Europa anche senza l’aiuto dei commissari di gara – Sono tornato a vincere in un circuito dove teoricamente non dovevamo essere così forti. Sono riuscito ad effettuare il pit stop senza problemi ad eccezione di un bloccaggio iniziale. Quando mi hanno detto che Lewis avrebbe dovuto scontare una penalità mi sono tranquillizzato. E’ stato un altro weekend duro per i meccanici che hanno dormito poco ma questo risultato li ricompensa. Sono anche contento che Mark stia bene dopo l’incidente”.

    LEWIS HAMILTON. Ha avuto una penalizzazione ridicola rispetto all’infrazione commessa. Infrazione commessa a seguito di un’ingiustizia subita che lo avrebbe spedito indietro di una decina di posizioni dopo il cambio gomme e musetto. “All’inizio mi sono toccato con Vettel ed avevo delle vibrazioni che mi hanno preoccupato - ha racconto Hamilton - Non mi ricordo bene come sono andate le cose quando è entrata la safety car. La macchina era parallela a me e pensavo di averla già passata per cui ho continuato”, ha aggiunto il campione del mondo 2008.

    JENSON BUTTON. Terzo in attesa di sviluppi, Button spiega la fortuna di trovarsi al posto giusto al momento giusto:“La safety car mi ha aiutato perché io ero lì e sono entrato subito mentre gli altri hanno dovuto fare un altro giro.

    Poi mi sono trovato dietro a Kobayashi che tutto sommato aveva un buon ritmo e quindi non potevo superarlo”.

    FERRARI. Stefano Domenicali è furioso:“Meglio non parlare adesso, sarebbe pericoloso….”, ha dichiarato a caldissimo. Anche i piloti mostrano molta rabbia per l’ingiustizia subita:“Una gara che è una disdetta. Lottavamo per il podio ed ero un metro dietro ad Hamilton quando è uscita la safety car. Lui non ha rispettato le regole ed è secondo mentre noi siamo solo noni! - ha detto un Alonso che sperava almeno nel podioE’ una giornata triste per tutta la gente che è venuta e che poteva assistere a due Ferrari sul podio. Abbiamo visto una gara un po’ manipolata”. E’ andata pure peggio a Massa che non porta a casa neanche un punto:“E’ stata una gara orribile perché eravamo in grado di fare un buon risultato alla fine. Abbiamo avuto tanta sfortuna perché quando siamo passati all’ultima curva la SC non c’era mentre pochi secondi dopo sì e chi ci era dietro è andato subito a fare il pit stop. Poi noi abbiamo trovato subito dopo il traguardo la safety car e nel rispetto delle regole ci siamo fermati mentre Hamilton è andato oltre. Io da da quarto sono stato diciottesimo e questo è un vero peccato!”

    Foto: motorsport.com

    622

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Circuito Valencia F1Ferrari F1Formula 1 2017GP Europa F1Piloti F1 2017Primo PianoSebastian VettelStefano Domenicali
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI