F1, Alonso: lettera d’amore alla Ferrari

Formula 1: Fernando Alonso chiude definitivamente la stagione 2010 e guarda al 2011

da , il

    alonso ferrari stagione 2010

    Fernando Alonso mette definitivamente una pietra sopra alla stagione 2010 di Formula 1 e guarda a quella 2011. A pochi giorni dai test esplorativi sugli pneumatici Pirelli, il pilota Ferrari scrive una lettera d’amore al proprio team, perdonando e gasando la squadra per una pronta rivincita. Sebbene la voglia di tutti i membri del team sia quella di lasciare l’infernale Abu Dhabi, tra venerdì e sabato c’è un fondamentale test sulle gomme che dirigerà tutto lo sviluppo invernale della F1 del 2011. Con un Alonso che dichara:“Sono innamorato della Ferrari”, si possono trovare immediatamente nuovi stimoli!

    ALONSO – FERRARI. “Il risveglio è stato duro dopo la delusione di i eri, non posso nasconderlo. Fa male arrivare vicino al traguardo e vederselo sfuggire così però questa è la legge dello sport, bisogna accettarla.”, così parla Fernando Alonso nel suo blog ospitato dal sito ufficiale della Ferrari. Secondo l’asturiano il drammatico epilogo della stagione rischia di cancellare quanto di positivo è stato fatto. Ma non deve essere così:“Lo ripeto, per me è un anno da dieci. Ci sono stati momenti bellissimi, come il podio di Monza, che resteranno indelebili nella mia memoria e nessuna amarezza potrà mai cancellarli”. Alonso usa le stesse identiche parole di Michael Schumacher quando nel 2006 vide andare in fumo un mondiale pressoché ipotecato a causa della rottura del motore nel GP del Giappone:“E’ inutile stare a cercare chi ha sbagliato: noi siamo una squadra: vinciamo e perdiamo tutti insieme. Sono felice di essere alla Ferrari - aggiunge l’asso di Oviedo – di sentire insieme a tutti i nostri uomini e alle nostre donne l’orgoglio di far parte di questa famiglia e della sua storia straordinaria. Siamo un grande gruppo e lo dimostreremo soprattutto in questo momento così difficile, dove l’amarezza si fa sentire forte dentro ognuno di noi”.

    TEST F1 2011. A Maranello sono tutti al lavoro sulla nuova macchina che sarà svelata nel mese di gennaio per essere battezzata in pista nei test di febbraio. Prima di staccare la spina dalla stagione 2010, però, i piloti Ferrari dovranno affrontare un delicatissimo test con i nuovi pneumatici Pirelli. Raccogliere dati sul loro funzionamento sarà cruciale per affinare e indirizzare lo sviluppo delle monoposto 2011. “So che qui a Yas Marina i meccanici sono di nuovo in pista per preparare una settimana di test e non vedo l’ora di riabbracciarli venerdì, quando tornerò ad Abu Dhabi per provare le nuove gomme Pirelli, nella giornata di sabato. Questo è lo spirito della nostra gente: la voglia di reagire subito, di lavorare ancora più duramente per inseguire la vittoria. Questo mi ha fatto innamorare, oggi ancora di più, della Ferrari”, conclude Alonso. A scanso di equivoci.