F1, Alonso nega di aver chiesto il sabotaggio di Hamilton

Formula 1: l'autore della biografia di Bernie Ecclestone sostiene che Alonso abbia chiesto nel 2007 alla McLaren di sabotare Hamilton

da , il

    alonso biografia ecclestone

    Fernando Alonso è stato recentemente accusato da Tom Bower, autore dell’ultima biografia di Bernie Ecclestone, di aver chiesto nel 2007 alla McLaren di sabotare l’emergente Lewis Hamilton al fine di essere favorito nella conquista del titolo mondiale. Sullo sfondo di questa ambigua vicenda, lo ricordiamo, c’erano i clamorosi passaggi di informazioni da Maranello a Woking che dettero vita alla spy-story con protagonisti Stepney e Coughlan. Ieri il pilota spagnolo ha smentito ogni accusa. Tagliando corto. In modo netto.

    FERNANDO ALONSO. Con l’espressione di chi ne ha sentite tante e ormai c’è abituato ai falsi scoop, Fernando Alonso ha liquidato in fretta l’accusa di aver chiesto alla McLaren il sabotaggio di Lewis Hamilton nel corso della stagione 2007. “Ignoro quello che si dice in altri paesi – ha replicato ad un giornalista che lo incalzava sul tema durante un’uscita pubblica a Madrid - Tutti cercano di portare avanti il proprio lavoro”, ha aggiunto il pilota Ferrari senza mai nominare l’autore della biografia Tom Bower. Evidentemente aggiungere una sola parola di più sarebbe stata ulteriore pubblicità per lo scrittore inglese. Che questa arrivi, totalmente a gratis, da un personaggio di portata mondiale che oltretutto è l’accusato all’interno della vicenda, è alquanto bizzarro. Fernando Alonso sta molto attento a queste cose. Così come a tutelare la propria privacy. Per queste ragioni non ha voluto approfondire l’argomento. Probabilmente ne sapremo di più quando qualcuno andrà a scrivere la vera storia del pilota di Oviedo. Allora sì che sapremo l’altra versione dei fatti.

    FERRARI DRIVER ACADEMY. Nello stesso incontro con i tifosi di Madrid, lo sponsor Banco Santander ha organizzato una gara di kart tra i giornalisti del settore e Fernando Alonso. Durante l’evento è stata ufficializzata la sponsorizzazione Santander anche per la Ferrari Driver Academy. Da qui al 2013 compreso. In conseguenza di ciò, Victor Colomé, giovane kartista iberico, ha ottenuto la possibilità di partecipare ad uno stage a Maranello presso la celebre accademia per aspiranti campioni diretta da Luca Baldisserri.