F1, Alonso: svanito il sogno di rivederlo in Ferrari nel 2018

Porte chiuse per Alonso con un top team: si riaprono le trattative con McLaren dato che La Mercedes confermerà Bottas e la Ferrari punta a restare con Raikkonen

da , il

    F1, Alonso: svanito il sogno di rivederlo in Ferrari nel 2018

    Fernando Alonso dovrà restare in McLaren anche nella stagione di Formula 1 2018. Si è offerto a Mercedes e Ferrari ma non è riuscito a convincere i due top team del momento. Vederlo a fianco di Hamilton su una freccia d’argento è sempre stato difficile. Ora Toto Wolff dichiara:“Il rinnovo di Bottas è al 90%”, chiudendo definitivamente i giochi. Immaginarlo a fianco a Vettel in Ferrari era altrettanto complicato soprattutto alla luce del fatto che Arrivabene e Marchionne credono in Seb come leader del team e vogliono tenergli accanto l’amico Raikkonen.

    Quindi? Quindi per Alonso è pronto il piano B: fare pressioni sulla scuderia di Woking affinché cambi motore:“Abbiamo ormai chiaramente identificato qual è l’area critica della nostra monoposto e spero che il team intervenga in fretta prendendo in queste settimane una decisione”, ha dichiarato il due volte campione del mondo di Formula 1.

    Alonso sollecita McLaren:”Prendere decisioni in fretta”

    Appena due settimane fa sembrava che Fernando Alonso avesse deciso di lasciare la McLaren a tutti i costi. Briatore ha provato a proporre l’Asso di Oviedo a Ferrari e Mercedes senza, però, scatenare gli entusiasmi dei due team.

    Allora, Nando è stato costretto a ripiegare sul piano B, vale a dire mettere pressione ai vertici di Woking affinché risolvano la grana power unit con Honda:“Spero che decidano in fretta come uscire a questa situazione dato che è bene programmare la nuova stagione per tempo – ha ammesso ad Autosport – Chissà che risultati avrebbe fatto la McLaren con un’altra power unit. E’ difficile da immaginare combinazioni di macchine e motori diverse ma ormai sappiamo chiaramente qual è l’area in cui dobbiamo migliorare per essere competitivi”.

    Si sa che Zak Brown non è solo in trattativa con la Mercedes ma addirittura con la Ferrari che potrebbe clamorosamente girare i proprio motori alla McLaren con il marchio Alfa Romeo.

    Piloti Ferrari F1 2018: la priorità è Vettel (e Raikkonen)

    La porta della Ferrari si sta chiudendo definitivamente per Fernando Alonso. Secondo Auto-Hebdo, Marchionne vuole puntare su Sebastian Vettel. Per rinnovare il contratto del tedesco ha messo sul piatto una cifra attorno ai 120 milioni di Euro da spalmare su quattro anni e la garanzia che il suo compagno di team resterà Kimi Raikkonen anche nel 2018.

    Il finlandese, classe 1979, ha la metà dei punti in classifica del compagno ma ha comunque lasciato intravedere sprazzi interessanti. Sarebbe poco utile e forse persino dannoso puntare su una coppia esplosiva Vettel-Alonso destinata inevitabilmente a togliersi punti a vicenda quanto il duello con la Mercedes resterà tiratissimo se non ai limiti dell’impossibile.

    Mercedes: “Bottas? Rinnovo vicino al 90%”

    Toto Wolff anticipa pubblicamente che Valtteri Bottas sarà un pilota della Mercedes anche per la stagione 2018 di F1:“Prenderemo una decisione finale durante la pausa estiva dato che non c’è in ballo solo il prossimo anno ma un futuro più a lungo termine. Tuttavia, credo che il rinnovo ci sarà, siamo al 90%”, ha spiegato parlando del pilota finlandese destinato a restare ancora compagno di Lewis Hamilton.