F1 Bahrein 2016: salvato il motore della Ferrari di Raikkonen

F1 Bahrein 2016: salvato il motore della Ferrari di Raikkonen
    F1 Bahrein 2016: salvato il motore della Ferrari di Raikkonen

    F1 Bahrein 2016 – Buone notizie per Kimi Raikkonen e la sua Ferrari. Il pilota finlandese, ritiratosi durante il GP Australia per un problema alla SF16-H, non sarà costretto a cambiare la power unit in vista del GP Bahrein, secondo appuntamento stagionale. L’ex campione del mondo, durante il 21° giro del Gran Premio australiano, ha dovuto alzare bandiera bianca per un problema di surriscaldamento del turbo della monoposto. La Ferrari è andata leggermente in fiamme e si era pensato, in un primo momento, al peggio per la Power Unit. Ora però sembra che, dopo un’attenta analisi, i tecnici di Maranello potranno riutilizzare il motore della Rossa in quanto sia la power Unit che la MGU-K non sono stati danneggiati in maniera importante.

    Rischio penalità scongiurato dunque per Kimi Raikkonen. Il finlandese sarà regolarmente in pista per il GP Bahrein 2016. Dopo lo zero,nella classifica dei punti conquistati, il ferrarista sarà chiamato ad una pronta risposta nel secondo appuntamento stagionale. Il problema durante il GP Australia è stato dovuto ad un detrito o molto più probabilmente ad un surriscaldamento legato alla bandiera rossa provocata dall’incidente di Fernando Alonso qualche giro prima. Il guasto al turbo è grave in quanto priva subito Raikkonen di una delle cinque unità di turbo utilizzabili durante il campionato. Per gli uomini in rosso sarebbe stato molto più grave dover cambiare e giocarsi subito una power unit.

    Il finlandese dopo quest’inizio sfortunato cercherà di togliersi qualche soddisfazione in Bahrein. Sul circuito di Manama Raikkonen non ha mai vinto ma è riuscito a salire sette volte sul podio. Sarà l’anno buono per il primo successo su questo tracciato?

    302