F1, Canada: il doppio DRS non entusiasma la McLaren, Hamilton perdonato dalla FIA

Formula 1: la McLaren si dice scettica sulla reale utilità di una doppia zona DRS nel Gran Premio del Canada

da , il

    DRS gran premio canada f1 2011

    Nel Gran Premio del Canada di F1 2011 avremo il debutto assoluto della doppia zona DRS, vale a dire la possibilità – per un pilota che deve effettuare un sorpasso in gara – di utilizzare in ben due rettilinei della pista la funzione che modifica l’incidenza aerodinamica dell’ala mobile posteriore. Sulla carta questa soluzione non può che portare benefici. Paddy Lowe, direttore tecnico della McLaren, però, si dice scettico sulle proprietà positive del sistema escogitato dalla FIA per ravvivare lo spettacolo.

    DRS, F1 2011. Il DRS è una delle novità della F1 2011. Nei passati Gran Premi si è apprezzato come effettivamente aiutasse i sorpassi o, quantomeno, rendesse possibili lotte serrate tra due o più piloti. Come è ormai noto, nel Gran Premio del Canada si avranno ben due rettilinei all’interno dello stesso giro nei quali utilizzare il sistema. “Dalle nostre analisi devo ammettere che non sarà molto utile – ha dichiarato Paddy Lowe della McLaren - sarà d’aiuto nel rettilineo iniziale ma nel secondo potrebbe servire solo a migliorare la performance”. Senza neanche attendere l’esito dell’esperimento, la FIA ha reso noto che la doppia zona DRS si vedrà anche sul circuito cittadino di Valencia che ospita il Gran Premio d’Europa. Lì, a differenza di Montreal, una soluzione che ravvivi lo spettacolo serve sul serio.

    LEWIS HAMILTON. Nonostante le pesantissime dichiarazioni rilasciate al termine del Gran Premio di Monaco nelle quali dava del “ridicolo”, per usare un eufemismo, al comportamenti dei colleghi e della direzione gara in merito ad alcune penalità subite, Lewis Hamilton non avrà altre pene da scontare. Lo ha confermato la FIA dopo aver ricevute le scuse ufficiali da parte del pilota McLaren.