F1: caschi anti-proiettile per i piloti

Formula 1: piloti più sicuri grazie ad una strip di Zylon che, applicata sulle visiere, rende la parte più esposta resistente anche ai proiettili

da , il

    caschi piloti f1 zylon strip

    L’incidente di Felipe Massa nel GP di Ungheria 2009 ha lasciato il segno. Non tanto nel brasiliano che si è ripreso completamente e che dell’episodio non ha alcun ricordo, quanto nei suoi colleghi che, da quel momento, si sono messi alla ricerca di soluzioni più sicure per i propri caschi. La formula vincente si chiama Zylon. E’ una strip nera composta da una fibra sintetica che viene applicata nella parte alta della visiera e garantisce una sicurezza a prova di proiettile nel caso in cui un oggetto colpisca un pilota.

    CASCHI PILOTI F1 – ZYLON. A spedire in ospedale Felipe Massa fino a far temere per la sua vita fu una molla persa dalla vettura di Rubens Barrichello. L’impatto sul casco del pilota Ferrari fu tremendo e per pochi centimetri non si concretizzò una tragedia. Qualcuno azzardò l’ipotesi di un cupolino protettivo da montare sulle monoposto. L’ipotesi non ebbe successo. I piloti, allora, hanno cercato altre soluzioni. La più funzionale è stata la strip di Zylon che dal prossimo GP del Giappone sarà utilizzata da tutti i piloti. Ad inizio stagione era una novità. A Singapore era presente sulla metà dei caschi. Il nostro Jarno Trulli è stato uno dei primi ad interessarsi all’argomento.