F1, Ferrari 2012 in anteprima: sarà brutta!

F1, Ferrari 2012 in anteprima: sarà brutta!

Formula 1: arrivano altre indicazioni sulla Ferrari del 2012

da in Ferrari F1, Ferrari F2013, Formula 1 2017, Stefano Domenicali
Ultimo aggiornamento:

    anteprima presentazione ferrari 2012 formula 1

    Arrivano nuovi dettagli sulla Ferrari 2012 di Formula 1. Aspettiamoci una monoposto diversa da quella dell’anno prima. Aspettiamoci, soprattutto, una macchina brutta! Ad anticiparlo è direttamente Stefano Domenicali. Il team principal del Cavallino Rampante aveva già dichiarato di essere rimasto a bocca aperta una volta visto il primo modello in scala della vettura. Stavolta, durante un incontro con i giornalisti al Wroom di Madonna di Campiglio, ha aggiunto:“Sarà sicuramente diversa, perché rappresenta un taglio netto rispetto al passato in termini di filosofia del progetto; bruttina, perché le forme imposte dal regolamento tecnico non lasciano molto scampo, ma, ed è questo ciò che conta veramente, veloce, almeno lo spero!”

    FERRARI F1 2012. “Ho chiesto ai nostri tecnici sin dall’estate scorsa, di guardare ad ogni piega del regolamento per arrivare al limite ma finché non vedremo le altre vetture non sapremo se siamo arrivati ai confini estremi o meno – ha proseguito il capo della Gestione Sportiva della Ferrari - Poi, per capire realmente i reali rapporti di forza, dovremo attendere le qualifiche di Melbourne: i tempi dei test vanno sempre presi col beneficio d’inventario, ricordiamocelo sempre. La presentazione della monoposto è fissata per il 3 febbraio a Maranello. “Sarà una cerimonia molto istituzionale – ha anticipato Domenicali – se le condizioni meteo lo permetteranno la vettura girerà il giorno stesso o, al peggio, quello successivo, per effettuare alcune riprese video a fini promozionali”.

    STEFANO DOMENICALIFERRARI. La stagione 2012 sarà decisiva per la Ferrari. Da troppo tempo non arrivano i risultati attesi. Domenicali, però, ostenta serenità:“Affrontare una stagione con l’ansia non serve.

    E’ chiaro che si tratta di un anno delicato ma questo fa parte dello sport in generale – ha ammesso - Ci sono delle aspettative che vanno gestite nel miglior modo possibile e so bene che l’aspetto emotivo è molto importante in una squadra come la nostra. Sappiamo che sarà un campionato lunghissimo. Vincere è sempre l’obiettivo principale e stiamo preparandoci nella maniera giusta. Mi aspetto – ha concluso l’imolese citando indirettamente Hamashima e gli altri nomi nuovi recentemente arrivati in Ferrari un contributo importante anche da chi è arrivato adesso per rinforzare un gruppo comunque già forte. Però, ogni tanto, un po’ d’aria nuova serve a rinfrescare l’ambiente.”

    468

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Ferrari F1Ferrari F2013Formula 1 2017Stefano Domenicali
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI