F1, Ferrari: Alonso spera nel caldo in Ungheria

Formula 1 2011: Fernando Alonso anticipa i temi del Gran Premio di Ungheria e spiega che per la Ferrari sarà cruciale il clima

da , il

    fernando alonso ferrari gp ungheria 2011 prove libere

    Fernando Alonso non ha voglia di lottare dignitosamente per la vittoria nel Gran Premio di Ungheria 2011. Il pilota Ferrari vorrebbe letteralmente dominare la scena dell’Hungaroring mettendo a segno, assieme al compagno di box Felipe Massa, una bella doppietta che sancisca definitivamente la crescita prestazionale della Ferrari. Per trasformare questo sogno in realtà serve poco. Serve ovviamente imbroccare la strada giusta per il setup. Serve, soprattutto, sperare in temperature finalmente estive che esaltino le caratteristiche della Rossa di Maranello.

    FERNANDO ALONSO. “È stata una bella sorpresa per noi vedere come la nostra vettura fosse competitiva sia a Silverstone sia al Nurburgring, siamo abbastanza certi che se la temperatura fosse stata di almeno 10 gradi in più, la nostra prestazione avrebbe potuto essere migliore - ha ammesso Alonso prima di scendere in pista per la prima sessione di prove libere del Gran Premio di Ungheria edizione 2011Speriamo qui di avere un fine settimana caldo, nonostante le previsioni contrarie, così possiamo vedere quanto siamo competitivi su questo circuito. Abbiamo bisogno di fare un ulteriore passo in avanti, la Red Bull è ancora un punto di riferimento e sì, ci piacerebbe vedere una McLaren forte per poter alimentare le nostre possibilità per il Campionato”. Secondo il pilota Ferrari, più del KERS e del DRS sono le gomme capaci di creare spettacoli e occasion di sorpasso. Proprio le gomme Pirelli soft e supersoft portate sul circuito dell’Hungaroring sono al centro dell’attenzione:“Per la gara e abbiamo la possibilità di percorrere lunghi tratti senza che si deteriorino. Anche in qualifica, dove questi pneumatici si scaldano in fretta adattandosi bene, dovremmo essere a posto qui ed avere un weekend migliore rispetto a quello del Nurbugring. Vogliamo temperature più calde possibile, sia a livello ambientale sia in pista. Speriamo sabato e domenica di avere 40 gradi!”

    MICHAEL SCHUMACHER. Oggi Fernando Alonso compie 30 anni. I giornalisti si sono divertiti a fare un paragone tra lui e Michael Schumacher che, alla stessa età, si trovava in Ferrari avendo vinto due titoli mondiali in Benetton con Flavio Briatore. Poi ne sono arrivati altri cinque:“Non ho mai pensato che avrei conquistato due campionati del mondo quando avrei avuto trent’anni, perché so quanto sia difficile vincere in Formula 1. Non penso che avrò sette titoli mondiali quando compirò 42 anni. In questo momento, la Formula 1 è molto competitiva, molto chiusa e per chiunque sarà molto difficile dominare la scena come la Ferrari con Michael, quindi penso che sette titoli è un record che durerà per molti anni”. Poi, sul conto del tedesco, ha aggiunto:“Sono convito che possa vincere ancora. Quando avrà una buona macchina ci divertiremo assieme là davanti”, dove Alonso conta di restare ancora a lungo.