F1, Ferrari completamente pazza a puntare su Raikkonen e Alonso insieme?

“La Ferrari è completamente pazza!”, con queste parole Jacques Villeneuve commenta l’arrivo di Kimi Raikkonen a fianco di Fernando Alonso

da , il

    F1, Ferrari completamente pazza a puntare su Raikkonen e Alonso insieme?

    “La Ferrari è completamente pazza!”, con queste parole Jacques Villeneuve commenta l’arrivo di Kimi Raikkonen a fianco di Fernando Alonso. In un’intervista alla Bild, non usa mezze misure e sul finlandese mostra perplessità:“Anche se è veloce, non lavora con gli ingegneri e non sviluppa la vettura”. Il dibattito è aperto e coinvolge non solo l’uomo da bar ma i più arguti protagonisti della Formula 1! “Se sarà davanti ad Alonso in qualifica ne vedremo delle belle. Per noi sarà divertente vedere la scena dal fuori e non penso che il team sarà più forte”, ha ironizzato Jenson Button. Di parere opposto Lewis Hamilton:“Fernando e Kimi sono la coppia più forte del 2014. Alonso è più maturo rispetto al 2007 quando ci furono dei problemi con me”. La verità è che Raikkonen sarà davvero in grado di far capire al mondo quale sia il reale valore di Alonso. E viceversa.

    Alonso creerà problemi?

    Secondo alcuni, Fernando Alonso farà qualche scena da pazzo entro la prima metà della stagione:“Lo ricordate con Hamilton alla McLaren? - ha detto Arnoux alla Gazzetta dello Sport – Alonso ha un carattere più debole e un brutto temperamento che può essere positivo in battaglia ma non dentro al team. Raikkonen sembra più maturo. La loro rivalità ci dirà il vero valore. Voglio vedere se Alonso è così forte come tutti dicono…” La risposta all’ex pilota Ferrari arriva dal diretto interessato:“Sono stato io a dire che Raikkonen era il migliore sul mercato una volta che la squadra mi ha detto di non voler più proseguire con Felipe - ha spiegato Alonso nella conferenza stampa d’apertura del GP di Singapore 2013ci saranno molti cambiamenti importanti con molto lavoro di sviluppo da fare sulla monoposto. Un pilota di esperienza era quello che serviva. A me ora spetta fare il massimo per raggiungere i risultati attesi, Anche al mio arrivo in Ferrari si diceva che ci sarebbero stati rapporti tesi con Massa mentre, invece, siamo grandi amici”.

    Domenicali: “La Ferrari non cambierà atteggiamento”

    Secondo Stefano Domenicali non solo sarà molto facile gestire due campioni di grande intelligenza come Alonso e Raikkonen, ma non ci sarà neppure bisogno di modificare l’atteggiamento avuto fino ad oggi all’interno del team tra i piloti:“Non penso sia un cambiamento di filosofia perché sono d’accordo con le parole di Fernando su Felipe, ovvero che tutti i piloti che guidano per la Ferrari sanno che gli interessi della squadra hanno la priorità”, ha detto il team principal su ferrari.com. “E’ normale che ogni pilota voglia fare il meglio per sé stesso, perché è nella natura di tutti i piloti battere tutti gli altri. Questo è il modo in cui abbiamo sempre operato, e continueremo a farlo in futuro”, ha aggiunto.

    Hulkenberg smentisce: “Non mi hanno scaricato con un SMS”

    La conferenza stampa del Gran Premio di Singapore è anche l’occasione per chiarire con Nico Hulkenberg come sia andata la sua trattativa con la Ferrari. Nessuna polemica arriva da parte del tedesco. “Voglio smentire quanto messo in giro dai media. Il mio rapporto con la Ferrari è ottimo. Non sono stato avvisato della scelta di Raikkonen con un SMS!”. Il tedesco ha tutto l’interesse, vista la giovane età, a tenersi sempre aperta la porta di Maranello. Dal canto suo, nel frattempo, punta al sedile della Lotus soprattutto nel caso in cui Felipe Massa sia addirittura destinato alla McLaren. Le quotazioni di Perez sono in calo dopo che il team ha ufficiosamente confermato Button ed ha ammesso di non essere interessato a dare per forza continuità a questa coppia di piloti.