F1, Ferrari fa shopping di tecnici in McLaren

Formula 1: la Ferrari è al lavoro per rafforzare la propria struttura tecnica

da , il

    pat fry ferrari mclaren tecnici

    La cura Pat Fry sta dando ottimi risultati alla Ferrari. L’uomo che è arrivato dopo Aldo Costa ha ottenuto molto più di quanto non ci si aspettasse. Va detto, ad onor del vero, che nessuno in Formula 1 ha la bacchetta magica. Diciamo che il tecnico proveniente dalla McLaren ha capitalizzato bene il lavoro fatto fino a quel momento anche dallo stesso Costa il quale, invece, è incappato in una serie di eventi non favorevoli che oltre i propri demeriti. Ciò detto, la Rossa ha voltato pagina da mesi. E guarda ancora avanti. Guarda alla McLaren che l’ex Fry conosce molto bene per accaparrarsi un paio di tecnici niente male…

    FERRARI. Pat Fry ha le idee chiare su come rinforzare la struttura Ferrari in vista della prossima stagione. Fino ad ora le sue mosse sono state tutte azzeccate. Ha senso dargli fiducia. Incassato l’ennesimo “no” da parte di Adrian Newey della Red Bull, la dirigenza di Maranello sta per ingaggiare due pesci decisamente più piccoli ma di grande utilità all’interno dell’organizzazione genrale: si tratta dell’aerodinamico Rupad Darekar e di Ioannis Veloudis. Quest’ultimo è considerato uno dei maggiori esperti in McLaren di CFD la sempre più cruciale “Computational Fluid Dynamics”, disciplina che consente di lavorare al computer simulando quel che avviene in galleria del vento.