F1, Ferrari guarda al 2014: nuova galleria del vento arma in più

Dopo la schiacciante vittoria del Gran Premio di Singapore da parte della Red Bull, la Ferrari applaude, ammette la superiorità di Sebastian Vettel è si prepara anche stavolta a voltare pagina

da , il

    F1, Ferrari guarda al 2014: nuova galleria del vento arma in più

    Di fronte alla schiacciante vittoria del Gran Premio di Singapore da parte della Red Bull, la Ferrari applaude, ammette la superiorità di Sebastian Vettel e si prepara anche stavolta a voltare pagina. C’è una delicatissima stagione 2014 di Formula 1 da affrontare con un solo imperativo categorico: vincere! Per riuscirci, Stefano Domenicali punta su un gruppo di lavoro rinnovato in alcune zone chiave e, soprattutto, spera che la rimodernata galleria del vento di Maranello che a brevissimo sarà di nuovo operativa faccia fare il salto di qualità nella capacità di sviluppo.

    “E’ vero: dobbiamo riconoscere che i nostri avversari hanno fatto un lavoro migliore del nostro e fargli i complimenti perché nello sport si deve accettare quando l’avversario è più bravo di te”, dichiara Stefano Domenicali sul sito della Ferrari dando l’impressione che il momento della resa sia arrivato. La sfida si sposta al 2014 con una ricetta ben precisa:“Dobbiamo fare un salto di qualità, ad ogni livello, inclusi metodologie e strumenti di lavoro. Lo sappiamo bene e stiamo lavorando per raggiungere questo obiettivo, rinforzando la struttura tecnica nelle aree dove ce n’è più bisogno, come testimoniano gli arrivi delle ultime settimane e quelli che verranno. Intendiamoci, non penso minimamente che le nostre persone siano meno capaci di chi lavora in altre squadre, anzi sono convinto del contrario ma è un fatto che gli altri abbiano lavorato meglio di noi è questo deve servirci da stimolo”.

    “Adesso è chiaro che il 99% delle nostre energie sarà concentrato sul progetto 2014, tanto complicato quanto importante - prosegue Domenicali mentre ricorda quanti e quali fossero le aspettative, ben diverse, prima della pausa estiva – a Singapore abbiamo perso ancora terreno, nonostante la F138 sia comunque migliorata sotto certi aspetti, altrimenti oggi Fernando non sarebbe mai riuscito a fare quello che ha fatto nella seconda parte di gara in termini di gestione delle gomme”, osserva l’imolese. Nelle prossime gare si vedranno ancora delle novità sulla Ferrari ma nulla di eclatante. Nella stessa situazione già si trovano da un mese circa Lotus e Mercedes. Da domani farà altrettanto anche la Red Bull. Ma per ben altre ragioni!

    Una delle novità più attese per il 2014 della Ferrari e la galleria del vento di Maranello rimodernata. Quest’anno è stata usata la struttura della Toyota a Colonia. Su Autosport, Domenicali parla così:“E’ come giocare a basket con una mano dietro la schiena. Puoi farlo per allenarti ma non per giocare al meglio. La galleria del vento è fondamentale. In questi due anni abbiamo sofferto per problemi di correlazione dei dati. Quando la riapriremo, sarà uno strumento importantissimo”. Il periodo previsto per la nuova inaugurazione è fine ottobre. La struttura è stata costruita nel 1997 ed ha rappresentato una delle armi migliori per l’epopea di successi firmati Michael Schumacher nei primi anni del nuovo millennio.

    Paddock Girls GP Singapore F1 2013