F1, Ferrari: lettera di Montezemolo ai tifosi

Formula 1: il presidente della Ferrari Luca di Montezemolo scrive una lettera aperta ai tifosi dove spiega i motivi della sconfitta e rilancia le speranze di vittoria per l'anno venturo

da , il

    montezemolo ferrari lettera ai tifosi

    Anche il Presidente Ferrari scrive una lettera. Montezemolo, a differenza di Alonso, non si rivolge alla squadra ma direttamente ai tifosi. E’ un modo per condividere con tante persone, in Italia e nel mondo, la delusione provata nel veder sfuggire un titolo mondiale che, ad un certo punto, sembrava raggiunto. E’ un modo per chiarire definitivamente che, sebbene si sia trattato di un errore umano, non saranno presi provvedimenti nei confronti di nessuno. La squadra è vincente. Ed è confermata così com’è. Arriveranno, semmai, solo degli innesti. Ma nessuna testa salterà.

    MONTEZEMOLO. Il Presidente della Ferrari si rivolge ai tifosi sparsi in tutto il mondo. E li chiama amici:“Mi rivolgo a tutti voi a qualche giorno di distanza con la delusione per l’esito dell’ultima gara della stagione che fa ancora male. Io, come voi e tutta la squadra, sentivo vicino, ancora di più dopo la qualifica di sabato pomeriggio, un traguardo inseguito con caparbietà per tutto l’anno, anche quando tutti ci davano per spacciati. Purtroppo – prosegue Montezemolo indicando le cause dell’incredibile sconfittauna valutazione errata del muretto in una fase cruciale ha compromesso la gara e, con essa, la conquista del titolo”. Il primo tifoso della Rossa ricorda, definendoli magnifici, i cinque successi di Fernando Alonso:“Non sono stati sufficienti per raggiungere i nostri traguardi. Questa è la legge dello sport”, aggiunge amaramente..

    FERRARI F1. Il numero uno di Maranello ringrazia tutti quelli che hanno lavorato al progetto F1 per l’impegno profuso con tenacia e costanza. Tutti: tecnici, meccanici, operai, piloti vanno “ringraziati per l’impegno, la dedizione e la competenza che ci hanno messo, uno per uno. L’ho fatto personalmente domenica sera in pista e ieri in fabbrica ma oggi voglio farlo insieme ai nostri tifosi”. La conclusione dell’annata lascia l’amaro in bocca:“Il finale non è stato all’altezza di una stagione esaltante che ci ha visto protagonisti di una rimonta incredibile”, ribadisce il Presidente rivolgendosi esclusivamente ai “veri” tifosi:“Il mio ringraziamento, dal profondo del cuore, va anche a tutti voi che ci avete incoraggiato, applaudito, spronato, criticato ma sempre con l’affetto e la passione che contraddistinguono chi ama davvero la Ferrari. E’ nei momenti meno facili che si riconoscono i nostri veri sostenitori come lo siete voi”.

    F1 2011. La Ferrari ha voltato pagina. C’è una rivincita da prendersi nel 2011. Montezemolo dà appuntamento al prossimo marzo assicurando che il lavoro prosegue, senza sosta:“Io, la squadra e tutti voi abbiamo un obiettivo ben chiaro: portare in pista una macchina vincente, sin dalla prima gara”.