F1, Ferrari: Montezemolo chiede altre vittorie

Formula 1 2011: il presidente della Ferrari Luca di Montezemolo chiede altre vittorie ai suoi uomini della scuderia per rendere meno amara la stagione

da , il

    montezemolo ferrari stagione 2011

    I fatti dimostrano che la Red Bull è battibile. Il presidente della Ferrari, Luca di Montezemolo, chiede ai suoi uomini proprio questo. Appurato che il titolo mondiale 2011 è divenuto pressoché irraggiungibile, è doveroso continuare ad impegnarsi per cogliere qualche successo di tappa e rendere meno amara una stagione iniziata con ben altri proclami. “Ho visto lo spirito giusto nella squadra dopo un inizio di stagione molto difficile – ha dichiarato – Domenicali e i suoi mi sono sembrati molto determinati e concentrati sul loro compito per la seconda parte del campionato che, ne sono sicuro, vedrà la Ferrari protagonista”.

    FERRARI – MONTEZEMOLO. “Mi aspetto di raccogliere delle vittorie da aggiungere a quella, importante e storicamente così significativa, ottenuta a Silverstone”, ha proseguito Montezemolo. Il numero uno della Ferrari ha partecipato all’ultimo briefing con i tecnici di punta della Scuderia prima della pausa estiva: i presenti erano Stefano Domenicali, Pat Fry e Luca Marmorini. L’occasione è servita anche per fare il punto della situazione sul programma di sviluppo della monoposto 150 Italia e su quella del 2012.

    FLAVIO BRIATORE. A motori spenti e con il mercato piloti praticamente già bloccato in ottica 2012, c’è un’altra voce che torna a serpeggiare nel paddock: Flavio Briatore in Ferrari! Se il diretto interessato non smentisce, vale la pena sprecarci due righe:“Tifo Ferrari e nella vita tutto può succedere”, ha sibillinamente dichiarato il geometra di Cuneo. Ricordiamo che l’ex team principal Renault è ancora nell’entourage che cura gli affari di Fernando Alonso:“Penso che possa vincere anche senza Briatore - ha dichiarato sparandola grossa, da vero manager – Fernando merita di essere il miglior pilota della storia. E’ uno dei pochi grandi come Prost, Senna e Schumacher. Ha deciso di restare in Ferrari fino alla fine della sua carriera. Spero vinca più titoli di Schumacher”. Proseguendo nel paragone tra il tedesco e lo spagnolo, entrambi vincenti con Briatore prima di arrivare in Ferrari, secondo l’italiano Alonso ha qualcosa in più perché riesce a trovare stimoli anche nei momenti di difficoltà mentre, a suo dire, Schumacher tendeva a deprimersi troppo.